Home SPETTACOLO Mikaela Spielberg, la figlia del regista Steven svela: “Il porno mi ha...

Mikaela Spielberg, la figlia del regista Steven svela: “Il porno mi ha salvato”

Ultimo aggiornamento 14:42

Mikaela Spielberg, figlia del noto regista Steven, è entrata nell’industria del porno come attrice. Un’aspirazione che aveva confidato ad inizio anno al The Sun, confermata nelle ultime ore al “Daily Beast”. Al quale la ragazza, 24 anni, ha confermato di aver iniziato a lavorare per la piattaforma ManyVids, per la quale si esibisce in spettacoli porno soft.

“Mi ha liberato”, ha raccontato la figlia del regista di E.T. e Indiana Jones. “Se non avessi fatto il lavoro che dovevo su me stessa e sulle mie relazioni sarei morta entro l’anno”, ha spiegato. “Personalmente non mi piacciono i contenuti hardcore, preferisco impegnarmi in atti soft e passionali”.

Mikaela sta combattendo la sua battaglia personale con la depressione e la dipendenza da alcol. E i passi in avanti rispetto a due anni fa sono stati netti. Merito anche del porno. Per questo i suoi genitori, secondo la giovane, saranno felici della sua scelta: “Vedendo quanto sono tornata a galla dopo aver toccato il fondo un anno e mezzo fa, saranno contenti di avere cresciuto una giovane donna sicura di sé. Non lo faccio per far male a nessuno o per disprezzo”.

La giovane ha poi spiegato quali sono i suoi obiettivi per il futuro: “Vorrei occuparmi della direzione artistica e di quella effettiva. L’obiettivo finale della mia vita è ricominciare a dipingere e il lavoro nell’industria del sesso è un modo per garantirmi la sicurezza finanziaria per farlo. Mi piace molto esibirmi, quindi probabilmente sarò un artista per il resto della mia vita. Lo adoro così tanto”, ha concluso.