Home SPORT CALCIO Mondiali calcio femminili, Italia-Brasile: quando e dove vederla

Mondiali calcio femminili, Italia-Brasile: quando e dove vederla

Ultimo aggiornamento 17:31

Due vittorie su due: il Mondiale dell’Italia femminile non poteva iniziare meglio. La squadra di Milena Bertolini ha battuto l’Australia all’esordio e la Giamaica nella seconda partita del girone che terminerà domani con la partita con il Brasile. Il pass per gli ottavi di finale è già stato staccato con i 6 punti conquistati, la vittoria con il Brasile consentirebbe alle azzurre di passare come prime. Un cammino convincente che ha accesso i riflettori su una competizione troppo spesso snobbata in passato.

Ora però appare chiaro: anche il calcio femminile sa regalare emozioni. Lo hanno insegnato le azzurre del ct Milena Bertolini, capaci di convincere e divertire, facendo sognare anche uno storico trionfo. La partita con il Brasile è in programma martedì 18 marzo alle 21. Sarà possibile vedere la partita sul canale dedicato di Sky Sport e per la prima volta in chiaro su Rai Uno.

Aggiornamento 15:00

Italia femminile, le parole di Manuela Giugliano

Per analizzare la prossima sfida con il Brasile che vale il primo posto nel girone, in conferenza stampa è intervenuta Manuela Giugliano, centrocampista dell’Italia Femminile, che ha spiegato che l’Italia ora non ha paura della nazionale verdeoro, avversario temibile ma alla portata delle azzurre: “Ero consapevole della nostra forza ora facciamo paura a tutte e dobbiamo guardare avanti. Poco tempo fa ho visto Thaisa, le ho detto di stare attenta perché siamo forti e devono avere paura di noi. Siamo amiche e avversarie, col Brasile l’Italia non vuole perdere”.

Ancora: “Per questo affronteranno la partita contro di noi con determinazione e concentrazione mentre noi dovremo stare attente per portare a casa la partita”. Infine un commento sull’importante affluenza di pubblico durante le partite del Mondiale in Francia: “Sono convinta che qualcosa cambierà anche da noi, riusciremo ad aumentare gli spettatori”, ha concluso Giugliano.