Home SPORT CALCIO Mondiali calcio femminili, l’Italia affronta la Giamaica: l’orario e dove vederla

Mondiali calcio femminili, l’Italia affronta la Giamaica: l’orario e dove vederla

Ultimo aggiornamento 08:36

La vittoria in rimonta dell’Australia sul Brasile ha complicato i piani dell’Italia. Con i tre punti della nazionale verdeoro le azzurre avrebbero potuto approcciare alla gara con la Giamaica con più tranquillità, ora le ragazze del ct Milena Bertolini sono costrette a vincere per inseguire una qualificazione che è ancora naturalmente a portata di mano. A passare il girone sono infatti le prime due di ogni raggruppamento più le quattro migliori terze della fase a gironi.

Insomma, con una vittoria sulla Giamaica l’Italia sarebbe quasi sicura del passaggio al turno successivo. Guai a sottovalutare l’impegno però: nonostante la sconfitta per 3-0 subita all’esordio dal Brasile, la Giamaica è una squadra tosta e capace di collezionare 3 vittorie, due pareggi ed una sola sconfitta nel 2019. La partita è in programma alle 18 e sarà visibile sul canale dedicato Sky Calcio Mondiali, dove sarà possibile vedere analisi ed approfondimenti nel pre e nel post partita.

Giamaica-Italia, le parole del ct Bertolini

Aggiornamento ore 7:00

Concentrazione sempre altissima per evitare scivoloni improvvisi: è questa la raccomandazione che la ct Milena Bertolini ha fatto alle sue ragazze nella conferenza stampa andata in scena poco fa e che anticipato la sfida con la Giamaica in programma oggi alle 18: “Ho le idee abbastanza chiare ma valuterò meglio nelle prossime ore – ha spiegato la Bertolini – La Giamaica la consociamo poco, faccio fatica a immaginare che cambiamenti possa attuare in termini giocatrici o modulo. Partiamo da noi. Difficilmente faccio calcoli, in generale nel calcio femminile è difficile fare calcoli, fa differenza la fisicità”.

Milena Bertolini ha poi presentato le insidie della gara con la Giamaica: “Tutto questo parlare di noi ci ha fatto piacere, vedo le ragazze concentrate: sarà importante esserlo sempre. Questa partita è più difficile, perché dovremo fare il gioco. La Giamaica può essere insidiosa proprio perché non ha il blasone dell’Australia. Il nostro obiettivo è di passare il turno. Qualche ragazza ha avuto un affaticamento muscolare. Abbiamo tanti attaccanti bravi, che con Bonansea e Serturinti diventano 8. Sabatino è forte, Giacinti il capocannoniere campionato. Domani valuterò attentamente come stanno”, ha concluso la ct azzurra.