Home SPORT CALCIO Mondiali femminili di calcio al via: l’Italia torna dopo 20 anni

Mondiali femminili di calcio al via: l’Italia torna dopo 20 anni

Ultimo aggiornamento 10:11

Vent’anni dopo riecco l’Italia: le azzurre tornano a disputare un Mondiale di calcio femminile dopo quello del 1999 negli Stati Uniti. Oggi venerdì 7 giugno prende il via la rassegna iridata che avrà il suo epilogo nella finale del prossimo 7 luglio. Il Mondiale si disputerò in Francia e proprio la squadra ospitante inaugurerà la manifestazione contro la Corea del Sud nella gara d’apertura prevista per questa sera alle 21.

Saranno 24 le squadre impegnate nel Mondiale, tutte con lo stesso obiettivo: portare a casa l’ottava edizione della manifestazione. L’evento sarà interamente coperto da Sky, che per l’occasione ha inaugurato anche un canale dedicato ‘Sky Mondiale’, in cui, oltre alla visione di tutte le partite, sarà possibile vedere commenti, approfondimenti e serivizi dedicati al mondo del calcio femminile.

Mondiali femminili di calcio, i gironi

Un mondo, quello del calcio femminile, in costante crescita. Grazie soprattutto alla sempre maggiore attenzione che i media stanno riservando alla categoria. L’Italia è ancora lontana dai livelli del resto del mondo, ma i passi in avanti sono stati decisi negli ultimi anni: nel nostro paese sono quasi 24mila le giocatrici tesserate, di cui 14mila impegnate in categorie dilettantistiche. La differenza con gli Stati Uniti ad esempio è abissale: gli States e il Canada contano infatti quasi due milioni e mezzo di tesserate.

In questo senso però anche il movimento italiano sta crescendo con la nascita della lega professionistica passata sotto il controllo diretto della Figc e non più della Lega Dilettanti. Il frutto del lavoro svolto negli ultimi anni si è rispecchiato nella qualificazione ottenuta dalle azzurre che affronteranno la loro prima gara domenica 9 giugno alle 13 contro l’Australia, una delle nazionali più insidiose del girone azzurro.

Capitolo regolamento: passano le prime due di ogni girone che poi si affronteranno in scontri diretti fino alla finale del 7 luglio. La Francia è una delle squadre favorite alla vittoria finale, così come gli Stati Uniti naturalmente, la nazionale più vincente del calcio femminile. Di seguito i gironi completi con tutte e 24 le squadre partecipanti a Francia 2019:

Gruppo A: Francia (paese ospitante), Corea del Sud, Norvegia, Nigeria
Gruppo B: Germania, Cina, Spagna, Sud Africa
Gruppo C: Australia, Italia, Brasile, Giamaica
Gruppo D: Inghilterra, Scozia, Argentina, Giappone
Gruppo E: Canada, Camerun, Nuova Zelanda, Olanda
Gruppo F: Stati Uniti (campione in carica), Thailandia, Cile, Svezia