Home CRONACA Monza: Nomade sputa in faccia a vigilante dell’esselunga

Monza: Nomade sputa in faccia a vigilante dell’esselunga

Ultimo aggiornamento 17:09

Attimi di tensione all’Esselunga di via Brembo a Monza, Domenica mattina un trentanovenne con domicilio al campo nomadi di Quarto Oggiaro durante un diverbio con un addetto alla vigilanza ha reagito sputandogli in faccia.

Tutto è nato all’esterno del punto vendita, l’uomo a cui poco prima era stata donata gratuitamente una busta della spesa dalla direzione del negozio, si è posizionato davanti al negozio chiedendo offerte ai clienti. A quel punto l’addetto alla sicurezza è intervenuto chiedendo di allontanarsi, per tutta risposta l’individuo si è innervosito sputandogli in volto più volte.

Sul posto sono intervenute le forze dell’ordine che hanno multato l’uomo e hanno inoltrato la richiesta per il foglio di via obbligatorio.
Inoltre i 2 sono stati sottoposti al tampone per il Covid-19, nel caso il nomade dovesse risultare positivo verrà denunciato per tentate lesioni personali.

Entrambi sono stati trasferiti al San Gerardo per accertamenti.