Home STRANO MA VERO Mostro di Loch Ness: dopodomani gli utenti Facebook si proveranno a catturarlo....

    Mostro di Loch Ness: dopodomani gli utenti Facebook si proveranno a catturarlo. Ecco come e cosa accadrà

    Ultimo aggiornamento 13:44

    Annullata l’invasione all’Area 51. La caccia al mostro di Loch Ness ancora no. Salvo sorprese, dopodomani un gruppo di utenti Facebook ha organizzato un incontro per raggiungere il famoso lago scozzese laddove si trova, o almeno si troverebbe il leggendario mostro di Loch Ness. L’obiettivo è uno solo: catturare il mostro. Ci riusciranno? E da dove nasce questo evento?

    Mostro di Loch Ness: utenti Facebook si riuniscono per catturarlo il 21 Settembre. Ecco come faranno

    Il mostro di Loch Ness, non ha più molto tempo per continuare a nascondersi. il suo tempo sta finendo, la sua pace sta per esaurirsi: gli utenti Facebook sono già stati chiamati a raccolta per catturarlo. Nessie, come viene altresì chiamato il mostro scozzese, è finito nel mirino di un gruppo Facebook creato da Bryan Richards e che punta a radunare quanti più utenti possibile per catturarlo. Quando? Ebbene, succederà dopodomani, il prossimo 21 Settembre. E come andrà? Gli utenti facebook si immergeranno nelle acque del lago scozzese alla ricerca del leggendario mostro di Loch Ness.

    L’evento ricorda molto quello di Jackson Barnes, il cui gruppo Facebook ha raccolto oltre un milione di utenti facebook per invadere l’Area 51 e scoprire se, nella base militare statunitense nel deserto del Nevada ci siano davvero gli alieni e i resti dell’astronave precipitata nel 1947. E guarda caso, il raduno in Scozia avverrà proprio il giorno successivo a quello dell’assalto, annullato, all’Area 51.

    Mostro di Loch Ness: il 21 Settembre utenti social in Scozia per catturarlo. Ecco il gruppo e come aderire

    Il gruppo Facebook si chiama “Storm Loch Ness, Nessie cant’ hide from us all”, e ha già ottenuto  50.000 adesioni, di cui più 25.000 hanno dichiarato di voler partecipare all’evento, mentre altri 40.000 sono interessati.

    Se per invadere l’Area 51 c’erano perfino le istruzioni precise sul come comportarsi e si è parlato di vip vogliosi di emulare Fox Mulder di X Files, la strategia per catturare il mostro di Loch Ness è più semplice: immergersi nelle fredde acque del lago scozzese e poi cercare.