Home SPORT CALCIO Napoli-Genk, la conferenza stampa di Ancelotti sul possibile esonero: “Senza determinate condizioni...

Napoli-Genk, la conferenza stampa di Ancelotti sul possibile esonero: “Senza determinate condizioni giusto chiudere”

Ultimo aggiornamento 14:21

Il baratro è ad un passo, il Napoli rischia di finirci dentro. Dopo la sconfitta con il Bologna è arrivato il pareggio con l’Udinese che mette ancora in discussione la posizione di Ancelotti, in bilico sulla panchina azzurra ma comunque desideroso di trascinare la squadra fuori dal periodo complicatissimo.

L’occasione giusta per il riscatto, almeno parziale, arriva domani sera in Champions League nella gara con il Genk. Una sfida fondamentale per Ancelotti, che in caso di vittoria conquisterebbe gli ottavi di Champions League. Il passaggio del turno potrebbe spingere la società azzurra a confermare ancora Ancelotti, in caso di sconfitta il suo futuro appare segnato.

Ancelotti tra futuro e Champions

Aggiornamento 14:10

Nel corso della conferenza stampa che anticipa la sfida di Champions con il Genk, Ancelotti ha parlato in conferenza stampa, analizzando ovviamente il momento delicato pèarlando anche del suo futuro: “Se non si verificano determinate situazioni penso sia giusto chiudere. Anche se penso che ora sia giusto continuare. Io sono concentrato nel cercare un modo per uscire da questa situazione, sono sicuro che ne usciremo, anche perché in Champions abbiamo fatto grandi cose. Io sto cercando i fare il meglio, voglio coinvolgere i giocatori”.

Sui singoli: “Essere in discussione è normale. Sono momenti che ho già vissuto. Mi sento molto coinvolto in questo periodo negativo in cui la squadra non riesce ad esprimersi al massimo” Milik? Sta bene, ha recuperato, si è allenato con il gruppo. Lo valuteremo ogg, ma credo possa essere disponibile, così come Allan”.