Home SPORT CALCIO Nazionali, Lazio e Roma protagoniste: Milinkovic salva la Serbia

Nazionali, Lazio e Roma protagoniste: Milinkovic salva la Serbia

Ultimo aggiornamento 10:04

La Uefa lo ha incoronato come il migliore della serata, il motivo è chiaro: Sergej Milinkovic-Savic ha trascinato la Serbia alla finale dei playoff per accedere al prossimo Europeo. Il centrocampista della Lazio nella semifinale contro la Norvegia ha segnato una doppietta decisiva.

Gli sono bastati pochi minuti per farlo: il sergente, come lo chiamano a Roma, è entrato al minuto 80. Ha segnato il gol del pareggio, poi si è superato nei tempi supplementari. Con un delizioso pallonetto ha siglato la rete del sorpasso sulla Norvegia che è valsa alla Serbia l’accesso alla finale.

Curiosità: il fratello Vanjia, vecchia conoscenza del calcio italiano, prima della partita gli aveva chiesto una doppietta. Sfida accettata e superata a pieni voti: Milinkovic è diventato l’eroe della Serbia per una notte.

L’esito della serata è stato completamente opposto per Edin Dzeko, che continua il momento ‘no’ dopo le prestazioni sottotono con la maglia della Roma. L’attaccante ha infatti detto addio al sogno di partecipare al prossimo Europeo. La sua Bosnia è stata eliminata ai rigori dall’Irlanda del Nord.