Home SPETTACOLO Netflix, un algoritmo assegnerà la classificazione delle serie per età

Netflix, un algoritmo assegnerà la classificazione delle serie per età

Netflix ha assegnato le classificazioni per età dei contenuti utilizzando una nuova tecnologia degli algoritmi. Il personale della piattaforma di streaming ha scandagliato tutti i contenuti e ha taggato le scene di sesso e violenza.

Questi tag hanno quindi aiutato l’algoritmo a elaborare una classificazione per età. Il servizio di streaming dovrebbe quindi fare lo stesso in modo che i genitori e persino i bambini possano essere chiaramente informati sulla natura del contenuto.

Netflix aggiunge classificazioni per età in base alle quali puoi filtrare programmi TV e film

Netflix è il primo servizio di streaming a farlo, assegnando un’etichetta ad ogni serie. Ad esempio, la Regina degli Scacchi ha avuto valore 15+, così come Stranger Things nonostante la prima stagione sia con una grande quantità di attori con meno di 15 anni.

Anche The Crown è un 15+ mentre il dramma infermieristico Ratched è valutato a 18+. Le valutazioni verranno visualizzate quando si passa il mouse su uno show o un film e vengono visualizzate anche brevemente nell’angolo quando iniziano a caricarsi.

David Austin, CEO della BBFC, ha dichiarato: “Con le persone che trascorrono sempre più tempo online, è più importante che mai per le famiglie avere consigli chiari e coerenti sui contenuti, in modo che possano scegliere bene. Questa partnership innovativa con uno dei più grandi servizi nel Regno Unito ci ha permesso di fare proprio questo. Non importa ciò che le famiglie scelgono di guardare, possono guardare con sicurezza”.

Secondo la BBFC, l’85% dei genitori e il 95% degli adolescenti vogliono classificazioni per età sulle piattaforme di streaming. Ci sono voluti due anni per valutare oltre 10.000 film, documentari e spettacoli.

Jessica Stansfield, Direttrice delle classifiche di Netflix, ha dichiarato: “Volevamo che i nostri membri vedessero sul nostro servizio le stesse classificazioni di età affidabili come riconoscono dal cinema e dai DVD, per semplificare il processo di scelta dei contenuti, comunque guardino”.