Affascinante sequenza di eventi a Roma tra Laboratori musicali ed arte natalizia che nella Capitale impazzano in ogni luogo clou.
Sono sempre più numerosi i Laboratori musicali che a Roma in un mix di arte e spettacolo intrattengono grandi e piccoli in questo Natale.
Al Palazzo delle Esposizioni sono in corso ben quattro esposizioni: Pixar. 30 anni di animazione, Piero Tosi. Esercizi sulla bellezza. Gli anni del CSC 1988 – 2016, Roma fumettara e Giappone a colori.

Sabato 22 alle 16 in programma Dietro le storie, laboratori musicali per bambini e famiglie che svela cosa c’è dietro la realizzazione di capolavori d’animazione come Toy Story, Cars, Ratatouille o Inside Out. Per la rassegna cinematografica Passione Pixar alle 17 verrà proiettato in sala cinema Gli Incredibili, una normale famiglia di supereroi.

Domenica 23 alle 11 si terrà il laboratorio d’arte Pollicino va in Giappone, un viaggio tra i libri e le fiabe giapponesi per scoprire differenze e punti di contatto tra culture lontane. Un laboratorio per creare nuove storie mescolando mondi diversi a partire dai personaggi più conosciuti e amati.

Al Macro Asilo sabato 22 alle 17 Appunti dal G.R.A. di Giorgio de Finis, incontro e film. I tre mesi di derive urbane intorno al Grande Raccordo Anulare organizzate dal collettivo Stalker nella primavera del 2009, alla scoperta del nuovo fronte della città di Roma. Partecipano tra gli altri Francesco Careri, Giulia Fiocca, Lorenzo Romito. Al termine dell’incontro, la proiezione dei 60’ montati in occasione della Biennale di Rotterdam.

Sabato 22 dicembre alle 18 lectio magistralis di Claudia Salaris dal titolo Alla festa della rivoluzione. Artisti e libertari con D’Annunzio a Fiume. L’impresa fiumana viene spesso considerata un episodio precursore del fascismo, ma coagulò una quantità di esperienze diverse, desideri di libertà e velleità rivoluzionarie. Un lungo e febbrile carnevale all’insegna della provocazione, in linea con le avanguardie artistiche del tempo, ma anche un momento di ribellione come lo sarà il Sessantotto.

Sabato 22 dalle 20 alle 22 in programma la performance Terranido di Marcho Gronge. Materia plasmata, composizioni audio dal vivo e azione performativa. Un percorso di strutture sonore fra strumentazione vintage, “robatrovata” in cortocircuito e registrazioni d’ambiente. Suono: Rumore Austero. Installazione: Luisa Gianfelici. Danza: Alessandra Cristiani e Maddalena Gana.

0 Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. Campi richiesti*