Raggi nomina Stefano Castiglione Capo di Gabinetto

 La Sindaca Virginia Raggi ha firmato questa mattina l’ordinanza di nomina di Stefano Castiglione a Capo di Gabinetto di Roma Capitale. Il nome nuovo dell’entourage della Raggi sembra avere i giusti attributi per il ruolo indicato.
Stefano Castiglione, nato a Roma il 7 maggio 1967, laureato in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Roma “la Sapienza”, Avvocato, è Magistrato della Corte dei Conti dal 1 ottobre 2005.
Dal 2005 al 2010 ha prestato servizio a Palermo presso la Sezione di controllo per la Regione siciliana; dal 2010 è passato alla funzione requirente presso la Procura regionale Umbria della Corte dei Conti. Dal 2014 è Vice Procuratore Generale della Corte dei Conti presso la Procura per la Regione Toscana; ha ricoperto altri incarichi presso la “Sezione Enti” della Corte dei Conti di Roma dal 2007 al 2016 e come Componente della Commissione istruttoria per l’autorizzazione ambientale integrata dal 2008 fino al 2018.
Precedentemente all’ingresso in Magistratura è stato Sottotenente di complemento nell’Arma dei Carabinieri e poi Ufficiale in servizio permanente effettivo del Corpo di Commissariato Aeronautico con il grado di Maggiore ove ha ricoperto, tra i vari incarichi, quello di responsabile amministrativo, prima del Comando militare Italiano in Asmara (Eritrea) Missione UNMEE e successivamente del Distaccamento straordinario di Genova OPERAZIONE G8.
Attualmente è anche Presidente del Collegio dei revisori dei conti della Fondazione Carlo Felice di Genova e dell’Agenzia nazionale politiche attive del lavoro (Anpal).
Sempre dallo scranno della Raggi poi, in Campidoglio, si è invece affrontato il tema delle fake news su topi presso l’istituto scolastico Federico Caffè.
Non è stata registrata alcuna presenza di topi presso l’istituto scolastico Federico Caffè, nel Municipio XII. Le notizie riportate da alcuni organi di informazione costituiscono vere e proprie fake news, come confermano dall’istituto, sottolineando che il filmato pubblicato risale a diverso tempo fa e che le foto riportate non sono relative alla Federico Caffè.
Sempre dall’istituto riferiscono che la Asl di competenza ha effettuato oggi un’ispezione per verificare lo stato dell’ambiente a garanzia di studenti, genitori e insegnanti. Presso la struttura non sono state riscontrate tracce di ratti e per questo non è stata inviata dalla struttura sanitaria alcuna richiesta di derattizzazione al Dipartimento Ambiente. Lo riferisce, in una nota, il Campidoglio

0 Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. Campi richiesti*