I Carabinieri della Stazione Roma Vittorio Veneto hanno arrestato due persone di origini nord africane, un cittadino del Marocco di 54 anni e un algerino di 52, entrambi senza fissa dimora e già noti alle forze dell’ordine, con l’accusa di furto aggravato in concorso.

I due, dopo essersi infiltrati tra i clienti di un albergo di lusso di via Veneto, sono arrivati alla Hall e, approfittando di un momento di distrazione hanno rubato una borsa agganciata al manico di un trolley di un cliente che stava facendo il check-in e si sono diretti verso l’uscita.

Una pattuglia di Carabinieri, in transito in quel momento, ha notato i due camminare a passo spedito con un borsone tra le mani ed insospettiti hanno deciso di fermarli.

Durante il controllo, i militari hanno scoperto che, all’interno del borsone, i due avevano occultato una borsa griffata, con all’interno dollari in contanti e diversi documenti intestati ad una turista americana.

I due arrestati sono stati accompagnati in caserma, dove sarà trattenuti in attesa del rito direttissimo. La refurtiva, interamente recuperata, è stata restituita alla malcapitata turista.

0 Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. Campi richiesti*