Palazzo in fiamme a Parigi: sale numero morti e feriti

Tragedia in Francia: a Parigi un palazzo va in fiamme nella notte: ci sarebbero almeno 8 morti e 31 feriti, arrestata una donna. E’ una notte orrenda quella che desta Parigi ed i parigini con una sciagura inattesa e impetuosa. Un palazzo a Parigi infatti è andato in fiamme nella notte e stando ai primi dati ed alle ricostruzioni finora pervenute, si conterebbero almeno 8 morti e 31 feriti. Mentre fonti da Parigi affermano che sarebbe stata arrestata una donna.
Lʼincendio di Parigi che, stando a quanto hanno fin da subito comunicato gli investigatori, dovrebbe avere una origine sostanzialmente di tipo dolosa, è scoppiato improvvisamente in un edificio di otto piani nel 16esimo arrondissement. Fin da subito si è capita la gravità e la notizia da Parigi ha fatto immediatamente il giro del mondo. La conta dei morti e dei feriti è iniziata a salire nel corso dei minuti e, tra i feriti, ci sarebbero anche due vigili del fuoco.
Al momento dovrebbero essere almeno otto le persone che sono morte in questo drammatico incendio scoppiato nel palazzo di otto piani a Parigi questa notte. A quanto emerge, una donna è stata arrestata: secondo gli inquirenti l’incendio sarebbe stato doloso. La donna abitava nell’edificio, situato nel 16esimo arrondissement. Nello sviluppo dell’incendio di stima che 31 persone siano rimaste ferite e che una stia attualmente vertendo in gravi condizioni. Come detto, tra i feriti lievi ci sono anche due pompieri.

L’incendio è divampato all’incirca verso l’una della notte tra lunedì e martedì in una palazzina degli anni ’70 di rue Erlanger. I vigili del fuoco, secondo quanto riporta Le Monde, hanno commentato la scena che si sono visti di fronte descrivendola, appunto come una "scena di una violenza incredibile". In seguito, incontrandosi con i giornalisti intorno alle 5, hanno dichiarato che il bilancio "potrebbe aggravarsi perché l’incendio è ancora in corso tra il settimo e l’ottavo piano". Sono stati diversi i residenti che per scappare dalle fiamme, hannoa trovato rifugio sul tetto dello stabile. Due edifici adiacenti sono stati evacuati. Intanto emerge che la donna arrestata, una 41enne che avrebbe problemi psicologici, sarebbe stata sorpresa mentre, durante l’incendio, tentava di dare fuoco anche a un’auto parcheggiata nei pressi. Pare fosse ubriaca e che, dopo l’arresto, avrebbe dichiarato di aver pensato a questo gesto dopo una lite con un vicino.

0 Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. Campi richiesti*