Menopausa e ernia inguinale sono al centro delle ricerche mediche sulla rete da parte dei romani.
Complici i ritmi frenetici della quotidianità e il ruolo sempre più pervasivo della tecnologia nelle abitudini e nello stile di vita delle persone,quasi la totalità degli italiani (85%) si affida alla rete per trovare informazioni sulla propria salute e per chiarire dubbi su sintomi e patologie.  Ma quali sono state le malattie più ricercate dai romani e dagli abitanti delle principali città italiane durante l’anno appena concluso? Per scoprirlo, MioDottore – piattaforma leader in Italia e nel mondo specializzata nella prenotazione online di visite mediche e parte del gruppo DocPlanner – ha analizzato le ricerche condotte sulla sua piattaforma nel 2018 facendo emergere curiosità che caratterizzano gli utenti delle diverse regioni, nonchè analogie e differenze rispetto al 2017. La menopausa al centro dell’interesse, dunque.
 
La top 10 di Roma nel dettaglio
Che le donne siano molto attente alla propria salute è ormai risaputo: lo dimostra il fatto che al primo posto tra le malattie più cercate a Roma vi sia la parola chiave menopausa. Si tratta di un tema che sta particolarmente a cuore agli italiani, tanto da essere in cima alla classifica nazionale e presente in tutte le top 10 delle altre tre principali città del Bel Paese prese in esame (1° a Milano, 5° a Napoli e 2° a Catania). Da notare che l’area delle malattie ortopediche è stata quella che ha catalizzato maggiormente l’attenzione dei romani nel 2018, con ben tre patologie nella top 10 – ernia del disco (4°), scoliosi (5°) e osteoporosi (9°) – che rappresentano insieme circa il 10% delle ricerche totali realizzate nel capoluogo laziale lo scorso anno. Oltre all’ortopedia, sono state le malattie dermatologiche uno dei grandi focus delle ricerche degli utenti della Città Eterna (con il 9% delle ricerche su Roma), guidate da patologie quali cisti sebacea (3°), herpes zoster (7°) e acne rosacea (10°).
 
Confrontando la classifica di Roma con quella delle altre tre città italiane prese in esame – Milano, Napoli e Catania – non emergono grandi differenze rispetto alle aree tematiche che hanno catalizzato l’interesse degli utenti: solo 2 patologie su 10 non ricorrono, infatti, negli altri ranking. Le differenze riguardano ernia inguinale(2°) e cisti sebacea.
Rispetto al 2017 è interessante notare come la tematica della menopausa abbia guadagnato popolarità tra i romani durante gli ultimi 12 mesi, passando dall’ottava posizione nel 2017 alla prima quest’anno. Diversamente, cala l’interesse verso l’osteoporosi, che scivola dal 4° al 9° posto.
 

0 Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. Campi richiesti*