Coppa Italia, ecco Lazio-Milan: sfida clou per provare a centrare uno dei titoli della stagione calcistica. La coppa Italia, per appunto, che vede in Lazio-Milan uno degli appuntamenti più suggestivi di questa fase della stagione. Tra turni di champions ed Europa League e i grandi appuntamenti di Serie A, Lazio-Milan si incastra come un diamante nelle generali attenzioni degli appassionati di calcio: sia perchè può valere tantissimo in termini di continuità del sogno titolo a cui ovviamente entrambi i club tengono molto, e sia per poter testare il polso in termini di trend stagionale per ambedue le compagini, alla luce dei cruciali obiettivi stagionali che entrambe hanno nel mirino.
Non solo coppa Italia, dunque, ma anche posto champions: dopo l’uscita anticipata in Europa League la Lazio punta moltissimo sul trofeo della Coppa Italia, così come il Milan che in questi anni proprio in questa competizione ha trovato ispirazioni importanti. Il Milan, fuori dall’Europa da più tempo, sta vivendo una fase in stagione piuttosto illuminata, mentre la Lazio tra gli alti e bassi degli infortuni e dei risultati altalenanti di questi ultimi tempi, come contro il Genoa in campionato e appunto contro il Siviglia, vede in questo Lazio-Milan il focus centrale. Ma Lazio-Milan è anche la sfida incrociata tra due degli allenatori più in ascesa, da una parte Inzaghi e dall’altra Gattuso.
Il primo ha conquistato uno scudetto in biancoceleste con una Lazio tra le più autorevoli di sempre. Gattuso, col Milan, ha vinto invece sostanzialmente tutto: e inoltre è campione del mondo dopo l’epopea del 2006 in Germania. Questa sera i due giovani allenatori guideranno i rispettivi undici ’guerrieriì’ verso una delle mete più importanti in stagione. Inzaghi che poi ha indicato la rotta: «Abbiamo avuto 4 giorni per lavorare e dobbiamo farci trovare pronti e dovremo dare il massimo. Sarò soddisfatto se vedrò la mia Lazio fare una grande gara, concedendo poco ai rossoneri. Sappiamo che sono micidiali nelle ripartenze e dovremo essere bravi a fare la partita, tenendo il campo nel migliore dei modi».
Gattuso avverte: «Sicuramente stiamo attraversando un buon momento, però sappiamo che sarà una partita difficile da affrontare. La vittoria della Coppa Italia manca dal 2003? Pensiamo a preparare bene questa partita, al resto ci penseremo dopo. Entusiasmo nello spogliatoio e tra i tifosi merito di Piatek e Paquetà? Merito della squadra, così come merito loro che stanno facendo bene. Siamo contenti che ci sia entusiasmo da parte dei nostri tifosi. Dobbiamo essere bravi noi a tenere alto l’entusiasmo e poi vedremo dove arriveremo».

0 Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. Campi richiesti*