Serie A allungo Juve ok Inter, frenata Lazio. Il Napoli pareggia in casa del Sassuolo, bene il Milan. Oggi tocca alla Roma di Ranieri. La ventisettesima giornata del campionato di Serie A ha regalato rilanci e nuove conferme: in primo luogo, il rilancio dell’Inter e la super conferma della Juventus che è sempre più lanciata a vincere l’ennesimo campionato di Serie A vantando un distacco incredibile. Complice il mezzo passo falso del Napoli che a Sassuolo, campo sempre storicamente ostico per gli azzurri, non va oltre l’1-1. A riportare i ragazzi di Ancelotti sul pari dopo il vantaggio di Berardi al 52’ ci ha pensato Lorenzo Insegne a pochi minuti dal gong. Nell’anticipo pre champions invece la Juventus ha messo una seria ipoteca sulla serie A vincento 4-1 con l’udinese, grazie a uno straordinario Kean, autore di una doppietta all’11’ ed al 39’: ad allungare ci ha pensato Emre Can al 67 e Matuidì dieci minuti dopo. Per la bandiera, il gol di Lasagna all’84. Sotto il segno del pistolero polacco, la Serie A del Milan è sempre più avvincente: Piatek raddoppia nella ripresa il gol del vantaggio di Biglia con cui alla mezzora il Milan era passato sopra al Chievo, poi bravo a pareggiare temporaneamente con Jetemaj al 41’.Dall’altra parte dei navigli, invece, torna alla vittoria l’Inter di Spalletti che davanti al pubblico amico supera la Spal grazie alle reti, nella ripresa, dei due italiani Politano al 67’) e Gagliardini (77’).
Di conseguenza i nerazzurri allungano sulla Lazio che dopo i fasti del derby non vanno oltre l’1-1 in casa della Fiorentina, dopo l’iniziale vantaggio col bel gol di Ciro Immobile al 23’: i laziali infatti vengono raggiunti sul pari dal solito Luis Muriel, al minuto ’61. Il tutto nell’attesa di vedere come risponderà alla nuova cura la Roma di Claudio Ranieri, che ha preso il posto da pochissimi giorni di Di Francesco. L’ex tecnico del Fulham subentra dopo il doppio flop dei capitolini nel derby della capitale e nel turno di ritorno degli ottavi di champions League contro il Porto. La Roma affronterà l’Empoli in casa, priva di numerosi titolari per infortunio.

0 Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. Campi richiesti*