Xi Jinping è arrivato, le tappe in una Roma blindata. Cosa prevede il programma della visita del leader cinese Xi Jinping oltre al memorandum? Il Boeing dell’Air China con a bordo il presidente cinese Xi Jinping è atterrato all’aeroporto di Fiumicino e il presidente del grande paese asiatico è sbarcato dall’aereo senza alcun problema in compagnia della moglie, la first lady Peng Liyuan. E’ dunque iniziata la tappa italiana di un più vasto tour per il leader cinese. Xi Jinping resterà a quanto si apprende due giorni a Roma e la sua visita ufficiale sarà contraddistinta da straordinarie misure di sicurezza in una Roma blindatissima. Infatti, per tutta la durata della visita nella Capitale di Xi Jinping sono state allestite ben otto aree di massima sicurezza e due green zone, di cui una, quella ai Parioli, circonda l’Hotel Parco dei Principi dove appunto il presidente Xi Jinping alloggerà.

Xi Jinping è arrivato, le tappe in una Roma blindata: oggi con Mattarella, Bocelli chiuderà la cena di stato


Xi Jinping e cioè il leader cinese oggi incontrerà il Capo dello Stato, Sergio Mattarella, e in serata al Quirinale godrà dell’ugola di Andrea Bocelli che chiuderà la cena di Stato. Pe domani è in agenda l’incontro con il premier Giuseppe Conte e in seguito Xi Jinping volerà a Palermo e da lì poi in Francia, dove il tour prevede, per martedì 26 marzo l’incontro all’Eliseo con il presidente francese Emmanuel Macron e con la cancelliera tedesca, Angela Merkel, ma anche il presidente della commissione Ue, Jean Claude Juncker. Sul tavolo, come comunicato dalla Presidenza della Repubblica francese, i temi del commercio e del clima. Il commercio, la via della Seta e i rapporti di equilibrio tra due sfere del mondo spesso in contrapposizione sono del resto al centro delle diatribe che si sono accese intorno al memorandum di intesa tra Italia e Cina. Ma l’arrivo di Xi Jinping con le sue 00 persone al seguito, il gran cerimoniale e la grande attenzione intorno a questo incontro fa capire quando l’attuale governo di Roma tenga davvero a questo meeting.

0 Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. Campi richiesti*