In casa Roma si pianifica il futuro dalle parti di Boston: imminente un incontro tra Pallotta e Massara per decidere sul diesse. Ma, in casa Roma, si pensa anche alle possibili rischiose uscite sul fronte del mercato. Si fanno i nomi di Under, di Zaniolo e anche di Pellegrini. Non a caso tre dei principali volti positivi di una Roma che quest’anno ha di fatto barcollato barcamenandosi verso una faticosa strada che conduca al piazzamento champions o, quantomeno, in Europa League.

Sabatini, Monchi, Campos: in nome della plus-valenza. A rischio uscita tre big della rosa

La strada verso le cessioni e le plusvalenze del resto sembra di poter continuare ad essere una sorta di must irrinunciabile per la Roma di Pallotta che, in sequenza, si è accaparrato (e potrebbe continuare a farlo) due dei nomi più gettonati e noti per questa arte della ‘rivendita’, se la si può definire così. Da questo punto di vista, dopo Sabatini e le sue sensazionali vendite, è seguito Monchi, i cui grandi incassi sul fronte cessioni (basti pensare a Alisson, Nainggolan, Strootman per fare tre nomi big) non sono però seguiti movimenti congrui in entrata e, semmai, esborsi eccessivi per presunti top che poi non hanno tenuto fede alla aspettative. Ecco perchè, se è vero il proverbio del non c’è due senza tre, dopo di lui potrebbe essere il turno di Campos. E’ lui i nuovo mister plusvalenza: portoghese, Luis Campos lavora al Lille, ma questo non sarebbe un problema. Così come pure la sua volontà di operare per la Roma da distanza, si parla di Montecarlo. Questo potrebbe essere uno scenario che darebbe a Massare, attuale diesse temporaneo, il ruolo di reggente di fatto, e anche una continuità aziendale maggiore. Ma sarebbe anche l’ennesimo caso di gestione a distanza, dopo quella del presidente Pallotta dagli States e quella del suo uomo ombra che viaggia tra Londa e il Sud Africa.  Sullo sfondo, le voci di mercato che toccano le corde dei top in casa Roma. Con Hasan Salihamidzic, direttore sportivo del Bayern Monaco, che ha parlato dell’interesse per Nicolò Zaniolo, secondo alcuni pronti a girare 50 milioni di euro pur di averlo dalla Roma. "Ultimamente stiamo trattando vari profili. Conosciamo tanti giocatori, aspetteremo la fine della stagione, successivamente faremo i nostri compiti e vedremo cosa fare. Vogliamo rinforzarci, è chiaro, ma aspettiamo la fine della stagione, poi ne riparliamo". Altro nome, oltre a Under anche lui dato per partente in direzione Germania, è quello di  Lorenzo Pellegrini è uno degli obiettivi di mercato dell’Inter per la prossima stagione.

0 Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. Campi richiesti*