Una collezione costruita nel tempo, con fatica e dedizione. Film dopo film un uomo residente negli Stati Uniti è riuscito a riempire ben 12 scatoloni. Nessuna pellicola d’autore però, nessun classico da sfoggiare in libreria. L’uomo di 40 anni, infatti, ha raggiunto una considerevole quantità di film porno accumulata negli anni, con un valore di circa 29mila dollari. Una collezione a cui deve tenere molto considerando quello che gli è successo nei giorni scorsi. L’uomo infatti ha fatto causa ai genitori che hanno buttato tutti i suoi film scatenando l’ira del 40enne, che era tornato a vivere a casa dei genitori, in Michigan, nel 2016 dopo il divorzio, per poi decidere di tornare a vivere da solo negli ultimi mesi. 

Genitori gli buttano collezione di porno: 40enne chiede 87mila dollari 


 
Tutti i preparativi per il trasloco erano pronti, mancavano solo i 12 scatoloni con i suoi film porno. Peccato che l’uomo non potrà mai portarli nella sua nuova casa di Muncie, in Indiana. Il motivo? I genitori hanno deciso di destinare la sua sconfinata, e costosa, collezione alla discarica. Un gesto che i due coniugi hanno giustificato così: “Ti abbiamo fatto un favore". Una motivazione che non ha però convinto il 40enne, che anzi ha deciso di far causa a mamma e papà chiedendo loro 87mila dollaridi risarcimento per la distruzione di tutto il suo materiale a luci rosse. Ora saranno i giudici a diversi esprimere sulla bizzarra vicenda.  

0 Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. Campi richiesti*