Momenti di grandissima tensione in serata a Parigi per una densa colonna di fumo che improvvisamente si è levata dalla suggestiva cattedrale di Notre-Dame. A peggiorare le cose, i social che hanno immediatamente diffuso le foto della colonna di fumo levatasi dal centro di Parigi, visibile anche a grande distanza.
Inevitabile, inizialmente, da parte dei cittadini che si trovavano a passare nei pressi di uno dei monumenti francesi più visitati, il riferimento ad un presunto attentato, vista purtroppo la grande tensione derivata dagli attacchi estremisti, che ormai da diversi anni attanagliano la Francia in particolare.   
Sul posto, circa le 18.50, nel panico generale (con i turisti che guardavano attoniti),  sono accorsi in un lampo sia diverse squadre dei vigili del fuoco, che gli uomini dell’antiterrorismo i quali, hanno proceduto all’immediata evacuazione dell’area, creando quindi una vasta area di  sicurezza, assolutamente inaccessibile.

Le fiamme divorano lo storico tetto della cattedrale

Per le migliaia di curiosi che nel frattempo sono andati via via assiepandosi dal lato opposto della Senna, la scena che si presentava loro era quasi ‘filmica’. Dal Ile-de-la Cité, che ospita la cattedrale di Notre-Dame, si vedevano distintamente le fiamme ardere lo storico e prezioso tetto del monumento gotico, con le lingue di fuoco a ‘carezzare’ le guglie sotto lo sguardo antico e quasi beffardo dei torvi ‘Gargoyles’.
Pochi istanti dopo è giunto il comunicato, ripreso dai media francesi, via Twitter di Anne Hidalgo, sindaca di Parigi: “Un terribile incendio è in corso alla cattedrale di Notre-Dame de Paris. I pompieri di Parigi stanno tentando di domare le fiamme. Siamo mobilitati sul posto in stretto contatto con la diocesi di Parigi. Invito tutte e tutti a rispettare il perimetro di sicurezza”.
Mentre i pochi turisti tenuti a distanza, insieme alle decine di operatori delle emittenti pubbliche e private riprendevano l’impietoso crollo delle impalcature che servivano per i lavori in corso, dal cielo si vedevano gli  elicotteri sorvolano l’intera area. 
Una scena apocalittica ‘stiepidita’ pochi minuti dopo da una prima valutazione espressa dagli ingegneri dei vigili del fuoco francesi che hanno spazzato via l’ipotesi terrorismo confermando che l’incendio è "probabilmente" legato ai lavori di ristrutturazione in corso.
Max

0 Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. Campi richiesti*