Home SPETTACOLO TV Non c’è Natale senza “Una poltrona per due”

Non c’è Natale senza “Una poltrona per due”

Ultimo aggiornamento 19:02

Anche questa vigilia Eddie Murphy e Dan Aykroyd hanno partecipato al cenone rituale con Una poltrona per due in onda su Italia1. Ma questa volta Una poltrona per due ha stracciato ogni record e alla sua millesima replica ha guidato gli ascolti nazionali con 2 milioni 233mila spettatori e il 13,1 per cento di share.

Un traguardo strabiliante per Una poltrona per due, diretto da John Landis che ha battuto in termini percentuali la messa di papa Francesco su Rai1 (2 milioni 323mila spettatori pari al 12.9% di share) e in spettatori il Concerto di Natale in Vaticano con Gerry Scotti, andato in onda su Canale 5 (1 milione 966mila spettatori pari al 13.4% di share). Inoltre ha sbaragliato la concorrenza di Frozen, il film-simbolo dell’animazione natalizia Disney che su Rai2 ha incassato 1 milione 972mila spettatori pari al 10.7 per cento di share.

Una poltrona per due: trama e cast

Svoltosi nel mondo dell’alta finanza a Filadelfia durante le festività natalizie, Una poltrona per due, tratto dal libro Il ricco e il povero di Mark Twain, narra la caduta e l’ascesa di Dan Aykroyd e Eddie Murphy, vittime dello scherzo che due vecchi miliardari, Mortimer e Randolph Duke (Don Ameche e Ralph Bellamy) architettano a loro insaputa: al primo, manager di successo, capita qualsiasi disavventura mentre il secondo viene catapultato dalla povertà al magico mondo della Borsa. Ma le due vittime sapranno ordire  vendetta dei fratelli rendendo pampe e focacce.

Una poltrona per due: data di uscita

Uscito nell’estate del 1983 negli Usa, Una poltrona per due giunse in Italia a gennaio 1984 e pochi decenni più tardi è diventato un appuntamento fisso delle feste natalizie sulle reti Mediaset. Dopo la prima tv nell’aprile del 1986, il film è stato ritrasmesso quasi annualmente durante la vigilia su Canale 5 e, dal 2008, su Italia 1, ottenendo sempre un buono share: lo scorso anno, il 24 dicembre sempre su Italia 1 era stato visto da 2.282.000 spettatori con il 12.5% di share.