Home ATTUALITÀ PRIMO PIANO Nubifragio Palermo, nessuna vittima accertata al momento: la conferma dei Vigili del...

    Nubifragio Palermo, nessuna vittima accertata al momento: la conferma dei Vigili del fuoco

    Ultimo aggiornamento 10:54

    Un metro di pioggia in 2 ore: Palermo è stata colpita da un violentissimo nubifragio che ha messo in ginocchio la città. Una notte di paura, pioggia battente come non se ve vedeva da decenni. E il timore che la tempesta potesse aver fatto vittime. Una tragedia fortunatamente scongiurata, a confermarlo i Vigili del fuoco di Palermo.

    “Palermo, nessuna vittima accertata dai sommozzatori dei #vigilidelfuoco impegnati tutta la notte nel sottopasso allagato: individuate auto sommerse, proseguono le ricerche per escludere la presenza di persone. Idrovore al lavoro per abbassare il livello d’acqua”, questo l’ultimo tweet dei Vigili del fuoco delle 7:00 di questa mattina.

    Sottopassaggio liberato nel pomeriggio

    I vigili sono a lavoro da ieri sera, sono stati centinaia gli interventi nella zona maggiormente colpita dalla forza dell’acqua. Ci vorranno però ancora alcune ore per liberare il sottopassaggio sommerso, come ha affermato all’Adnkronos Agatino Carrolo, comandante provinciale dei Vigili del fuoco di Palermo.

    Una catastrofe naturale che sulla città non si abbatteva in modo così violento da più di un secolo: “Oltre un metro di pioggia è caduta a Palermo in meno di 2 ore – ha affermato il sindaco di Palermo Leoluca Orlando – La pioggia più violenta nella storia della città almeno dal 1790, pari a quella che cade in un anno. Una pioggia che nessuno, nemmeno i meteorologi che curano le previsioni nazionali, avevano previsto, tanto che nessuna allerta di Protezione Civile era stato emanato per la nostra città”, il commento del sindaco.