Home POLITICA POLITICA ITALIANA Paragone-Di Battista: insieme in un ‘movimento’ arriverebbero al 5,2%

Paragone-Di Battista: insieme in un ‘movimento’ arriverebbero al 5,2%

Ultimo aggiornamento 18:42

Il rispettato Istituto di sondaggi intitolato a Piepoli, preso in considerazione che il 4% sarebbe propenso a votarlo e che, sommando il seguito dei due ed altre ‘varianti’, potrebbero godere dell’assenso di un 13%, oggi un ipotetico movimento ‘capitanato’ in tandem da Alessandro Di Battista e Gianluigi Paragone, partirebbe con già un buon 5,2%.
Da segnalare che, qualora nascesse, il movimento Di Battista-Paragone finirebbe per ‘danneggiare’ proprio il M5s ed il Pd (che perderebbero entrambi l’1,5), ed anche Lega, Fdi e Fi lo, con un media 0,5% ciascuno.
Osservando inoltre le intenzioni di voto del campione di italiani intervistato dall’Istituto Piepoli, ecco che la Lega è al 30%, il Pd al 18,5%, il M5S al 14% e, a seguire, Fdi (9,5), Fi (6%9), Italia Viva (4,5), Più Europa (2,5), e Leu (2%).
Max