Home SPETTACOLO Perché Ficarra e Picone hanno lasciato Striscia la Notizia

Perché Ficarra e Picone hanno lasciato Striscia la Notizia

SALVATORE FICARRA VALENTINO PICONE

L’addio è stato annunciato la scorsa settimana: Ficarra e Picone hanno lasciato Striscia la Notizia dopo anni dietro al bancone del Tg satirico. La domanda che si rincorre è: perché? Negli ultimi giorni sono state avanzate ipotesi teorie.

C’è chi dice che il duo comico siciliano sia entrato in contrasto con i vertici Mediaset, chi addirittura chi ha ipotizzato restrizione dei poteri forti. Nulla di tutto questo: Ficarra e Picone hanno lasciato Striscia la Notizia per dare una sterzata alla propria carriera.

Un modo quindi per ampliare i propri orizzonti dopo il lunghissimo tempo trascorso dietro il bancone d Striscia e iniziare a lavorare su nuovi progetti. Ad affermarlo sono stati gli stessi Ficarra e Picone, che attraverso i loro social network hanno quindi nuovamente chiarito il motivo dell’addio a Striscia.

“Il nostro ‘addio’ a Striscia – scrivono i due attori – ha avuto un impatto mediatico che non ci aspettavamo. In tantissimi ci avete riempito di affetto, e di questo vi ringraziamo. Sentiamo però l’esigenza di dirvi che sui social e su molti giornali si stanno avanzando una serie di ipotesi per spiegare il motivo della nostra scelta. Alcuni dicono che avremmo avuto da ridire sul palinsesto Mediaset, altri che siamo in aperta polemica col Grande Fratello, altri ancora che siamo vittime di fantomatici poteri forti”.

Continua il messaggio: “Nulla di tutto questo. Come abbiamo più volte ribadito, abbiamo solo voglia di rimescolare le carte. Tutto qua. Non scomodiamo quindi altre supposizioni. Cosa ci riserva il futuro? Abbiamo tanti sogni e speriamo di realizzarli presto. Vi abbracciamo con affetto e ci vediamo in giro”, hanno scritto.