Home ATTUALITÀ Più risparmio e meno emissioni: perché passare a una caldaia a condensazione

    Più risparmio e meno emissioni: perché passare a una caldaia a condensazione

    Ultimo aggiornamento 08:49

    Con l’autunno ormai avviato verso l’inverno, in tutta Italia si sono accesi i riscaldamenti: in milioni di case, il calore viene ancora generato tramite una caldaia a gas di tipo tradizionale. Sarebbe invece un momento propizio per passare alle più efficienti caldaie a condensazione di nuova generazione, scegliendo l’offerta caldaie migliore tra quelle disponibili sul mercato, per una buona ragione: ridurre i consumi di gas, infatti, permette di risparmiare in bolletta e di evitare parte delle emissioni di anidride carbonica nell’atmosfera.

    In una caldaia a condensazione si ha la condensazione del vapore acqueo dei fumi di scarico, recuperando così il calore latente di condensazione: questo consente un risparmio energetico medio del 35% rispetto a un modello tradizionale. Altri fattori contribuiscono poi a determinare l’efficienza energetica effettiva, come la temperatura dell’acqua immessa nel circuito dell’impianto di riscaldamento e il controllo elettronico del flusso di aria e gas che arriva al bruciatore che, venendo regolato in un flusso continuo, garantisce un rendimento costante.

    Le caldaie a condensazione inoltre, oltre a ridurre la quantità di combustibile bruciato e di conseguenza la produzione di emissioni di CO2, abbattono anche un’alta percentuale di altre sostanze inquinanti, come gli ossidi di azoto e il monossido di carbonio, grazie al bruciatore a pre-miscelazione. In virtù di questi benefici ambientali, queste apparecchiature sono soggette ad incentivi per il loro acquisto tramite detrazione fiscale, solitamente recuperata nell’arco di alcuni anni.

    E.ON, uno dei principali operatori energetici in Italia, ha studiato un’offerta caldaie , E.ON ClimaSmart Caldaia che, grazie alla cessione del credito, consente invece di sfruttare immediatamente i benefici relativi alla detrazione fiscale fino al 65% acquistando una caldaia a condensazione con termostato intelligente tado°, o del 50% per la sola caldaia. Il cliente ha la possibilità di aderire alla modalità di pagamento mediante cessione del credito corrispondente e pari al valore delle detrazioni spettanti (50% o 65%) conformemente a quanto previsto dalla Normativa applicabile in funzione dei prodotti acquistati e delle caratteristiche dell’impianto del cliente.