Pomezia, il sindaco continua le sue visite ’aziendali’

    Ultimo aggiornamento 00:00

    Prosegue il percorso di valorizzazione delle aziende di Pomezia: il sindaco Adriano Zuccalà in visita questa volta all’azienda Trombetta a Pomezia.

    Accompagnato sempre da una nutrita delegazione (la Vicesindaco Simona Morcellini, gli Assessori Luca Tovalieri e Federica Castagnacci) il Sindaco di Pomezia Adriano Zuccalà, si è recato in visita all’azienda Trombetta a Pomezia.
    L’azienda nasce nel lontano 1890, quando Vittorio Trombetta apre la propria attività, una torrefazione con vendita di caffè sfuso in via Marsala, accanto alla stazione Termini , che diventa ben presto un punto di riferimento per i viaggiatori e per i romani. Nel corso dei decenni l’attività cresce e negli anni ’60 subentra a capo dell’azienda Giorgio Trombetta, nipote del fondatore, che definisce l’attuale assetto societario e sposta la produzione nel moderno stabilimento di Pomezia. Oggi Caffè Trombetta S.p.A. è un’importante realtà industriale a controllo familiare, protagonista nella commercializzazione in Italia e nei principali mercati esteri, con una produzione di circa 6.000 tonnellate di caffè annuali.

    “Il mondo del caffè è affascinante e vive un periodo di grandi sfide– afferma la vicesindaco Simona Morcellini – Saper stare al passo con i tempi, evolvere con il mutare dei gusti e delle tendenze di mercato e intercettare una rivitalizzata curva del ciclo di vita del prodotto diventa fondamentale per rimanere protagonisti. Trombetta è un’azienda che ha saputo evolvere e diversificare e rappresenta una eccellenza del nostro territorio. E’ stato un vero piacere visitarla e conoscere la famiglia che la guida.”

    “Trombetta è l’esempio di come una azienda possa virtuosamente passare attraverso unpassaggio generazionale – dichiara il Primo Cittadino – uscendone vincente e fortificata . Ho particolarmente apprezzato l’ambiente di lavoro, professionale e familiare al contempo, e la guida di una famiglia sana, in cui ogni individualità si impegna nell’esprime la propria unicità contribuendo a creare un valore complessivo più grande della somma delle singole parti.”