Pomezia, ok interventi di forestazione nel territorio

    Ultimo aggiornamento 00:00

    Sono terminati gli interventi di forestazione nel territorio di Pomezia: una forte unità d’intenti nel nome di una forte politica green tra enti territoriali nel sentore di un futuro molto più ecologicamente attivo.
    La forestazione del territorio è una priorità a Pomezia e grazie alle partnership operative, il percorso di prospetta virtuoso.
    Nel nome di fattivi interventi di forestazione nel territorio, AzzeroCO2, E.ON Energia e l’Amministrazione comunale si sono uniti per riqualificare il verde urbano.

    Completate le attività di messa a dimora di 2.000 alberi che hanno interessato le aree urbane di Pomezia. L’intervento di riqualificazione, promosso da E.ON Energia, con il supporto tecnico di AzzeroCO2, rientra nel più ampio progetto Boschi E.ON 2018, che ha visto negli anni scorsi la piantumazione di oltre 60.000 alberi in tutta Italia.

    Con la piantumazione di 2000 nuovi alberi, si conferma l’impegno di E.ON, uno dei maggiori player dell’energia a livello internazionale, per la promozione della sensibilità e della strategia ambientale del Gruppo coinvolgendo i clienti e i territori. La piantumazione è avvenuta in sei aree del territorio comunale: via Augusto Imperatore, via Salvo d’Acquisto, via Certaldo, via Cesare Fiorucci, via dei Romagnoli e Area 90 – Centro Commerciale Sedici Pini. Tra le specie più utilizzate negli interventi il Leccio, l’Acero campestre, l’Orniello, il Carpino bianco e la Sughera. L’intervento rientra, inoltre, nel più vasto programma comunale “Alberi per il futuro”, avviato il 18 novembre con la messa a dimora dei primi 250 alberi, che ha l’obiettivo di regalare alla cittadinanza 3.000 alberi in totale.

    “Il progetto “Boschi E.ON rappresenta un esempio concreto di come E.ON promuove la sensibilità e la responsabilità ambientale, coerentemente con la strategia ambientale del Gruppo, coinvolgendo i propri clienti in prima persona – dichiara Péter Ilyés, CEO di E.ON Italia.”

    “Un progetto ambizioso quello di Boschi E.ON, che da anni ci vede insieme in prima linea nella riqualificazione di aree urbane e di aree parco che possono così essere restituite ai cittadini e soprattutto alle generazioni più giovani – dichiara Sandro Scollato, Amministratore Delegato di AzzeroCO2 – Con il progetto di forestazione realizzato a Pomezia stiamo promuovendo la socialità e lo svago in aree che prima erano difficilmente fruibili durante i periodi estivi per via della scarsità di alberature. Anche questo è un modo per restituire valore al territorio.”