Pomezia, topi in scuola: i chiarimenti del Comune

    Ultimo aggiornamento 00:00

    Particolarmente delicata e anche piuttosto dibattuta l’emergenza presso l’istituto Pestalozzi dove si sono visti dei topi in scuola. I chiarimenti della amministrazione sono arrivati a margine di momenti di preoccupazione ovviamente logici da parte di tutti.
    La presenza di topi in scuola non è certamente un indice di sicurezza, igiene e pulizia.
    A Pomezia si è verificata la presenza di topi in scuola presso la struttura dell’istituto Pestalozzi a Torvaianica e per appunto a seguito di ciò cono arrivati i chiarimenti dell’Amministrazione comunale.

    In merito alle notizie circolate in questi giorni riguardanti una presunta invasione di topi in scuola al Pestalozzi sita in via Carlo Alberto Dalla Chiesa a Torvaianica, l’Amministrazione comunale chiarisce effettivamente quanto segue, in termini di definitiva chiarezza.

    “Non esiste assolutamente un’invasione di topi presso la scuola Pestalozzi – dichiara l’Assessore Giovanni Mattias – L’unico topolino di campagna è stato catturato venerdi 23 novembre a seguito di numerosi sopralluoghi ed interventi effettuati nei giorni precedenti.”

    “Ho effettuato un sopralluogo insieme agli assessori Mattias e Delvecchio presso la scuola. Posso confermare che la situazione è pienamente sotto controllo e non c’è assolutamente nulla di cui preoccuparsi – precisa il Sindaco Adriano Zuccalà – Dopo l’ulteriore intervento di derattizzazione avvenuto nella giornata di ieri, sono state chiuse alcune crepe presenti nei servizi igienici per impedire il passaggio di eventuali animali. A scopo preventivo – aggiunge il  Primo Cittadino – l’Amministrazione ha programmato nella giornata di domani un altro intervento di derattizzazione straordinaria anche presso gli ulteriori plessi dell’Infanzia siti in via Carlo Alberto Dalla Chiesa 23/B e 25/A. Oltre tutti gli interventi sopra citati, verrà effettuato un ulteriore intervento di disinfezione antibatterica presso tutti i plessi dove è stata eseguita la derattizzazione straordinaria. Questa mattina si è svolto anche un sopralluogo della ASL, su richiesta della scuola, che ha confermato l’infondatezza di quanto uscito sui giornali.”