Home ATTUALITÀ Ponte Morandi, al via la demolizione oggi a Genova – DIRETTA VIDEO

    Ponte Morandi, al via la demolizione oggi a Genova – DIRETTA VIDEO

    Ultimo aggiornamento 09:55

    Oggi dalle ore 9 è previsto l’abbattimento controllato del rudere del ponte Morandi, a 10 mesi dal tragico crollo avvenuto a Genova con la morte di 43 persone.

    “Tutti i detonatori sono stati montati. Non esiste il rischio zero ma dal punto di vista tecnico il rischio per la popolazione può essere considerato irrisorio” ha affermato il sindaco Marco Bucci ieri sera.

    Ponte Morandi, orario e news in diretta dell’esplosione

    Aggiornamento ore 6.00

    Oggi, venerdì 28 giugno, saranno quindi fatte esplodere con la dinamite le pile 10 e 11 del Ponte Morandi. Ieri pomeriggio è stata attuata l’evacuazione dei 3.400 cittadini che abitano nelle vicinanze.

    Per la maggior parte tutti si sono allontanati questa mattina anche se per quanto riguarda gli anziani, le donne incinte e le persone con difficoltà motorie sono state evacuate in precedenza.

    Questa mattina Arpal ha posizionato i filtri per monitorare le polveri e le fibre di amianto: i controlli verranno effettuati ogni tre ore dagli specialisti di Arpal e del centro amianto dell’Asl 3 nel laboratorio dove si trova il Sem, il microscopio a scansione elettronica.

    Aggiornamento ore 7.00

    Ci siamo quasi per l’abbattimento di ciò che resta del Ponte Morandi. Per la sicurezza ci sono al lavoro 400 agenti delle forze di polizia a presidio della zona, pronti anche i tecnici Arpal per le verifiche ambientali legate alla demolizione.

    “I campionamenti sull’eventuale presenza di fibre di amianto potenzialmente aerodisperse dopo la demolizione saranno effettuati a supporto di Asl 3. Allo stesso modo, il monitoraggio della qualità dell’aria è finalizzato ad accertare il ritorno alle condizioni pre-esplosione”.

    Aggiornamento ore 8.00

    L’esplosione è avvenuta alle 9,38 di questa mattina. Un leggero ritardo rispetto al programma, a causa di una persona che questa mattina si era rifiutata di evacuare il proprio appartamento, facendo slittare la demolizione controllata prevista per le ore 9.

    Dopo circa dieci minuti in cui gli idranti hanno agito sul suolo, bagnando la terra per controllare la diffusione delle polveri, tantissime persone dal vivo e online hanno seguito la fine del Ponte e la modifica irrimediabile di un panorama noto ai genovesi.

    Adesso è ufficiale: il Ponte Morandi non esiste più.

    Aggiornamento ore 9.55