Home SPETTACOLO TV Rai 2, daytime 2020/21: da Magallia Infante, Guaccero e Costantino ecco chi...

Rai 2, daytime 2020/21: da Magallia Infante, Guaccero e Costantino ecco chi ci sarà dal lunedì al venerdì

Ultimo aggiornamento 13:59

Arrivano conferme e dati importanti circa il daytime di Rai 2 nella stagione 2020/2021: che per molti versi, come anticipato da rumors precedenti, sarà sul solco delle conferme.

Rai2 decide di continuare il suo percorso puntando su volti già noti al pubblico. A meno di stravolgimenti per il momento non previsti, infatti, il nuovo direttore Ludovico Di Meo ha stabilito la programmazione quotidiana dal lunedì al venerdì del secondo canale per la prossima stagione televisiva.

Ecco tutti i dati, fra conferme, cambi di orario e novità.

Rai 2, daytime 2020/21: la programmazione della prossima stagione

Si parte con I Fatti Vostri, perno della programmazione Rai2 nonostante si fossero paventate novità da questo punto di vista per andare a non creare sovrapposizioni, pare, con Rai 1.

Tuttavia non ci saranno scossoni: lo storico appuntamento del mezzogiorno targato Michele Guardì, con Giancarlo Magalli alla conduzione, chiuderà questa stagione il 12 giugno e tornerà a settembre.

A cambiare sarà viceversa il primo pomeriggio di Rai 2, che riabbraccia Milo Infante. Il giornalista e conduttore milanese sarà alla guida di un programma di informazione e attualità in onda alle 14.00, nella stessa fascia oraria nella quale per anni (fino al 2012) ha dominato L’Italia sul 2 e Pomeriggio sul 2.

E che cosa succede a Detto Fatto? La trasmissione di Bianca Guaccero, prosegue la stagione in corso fino al 3 luglio, ma non sparisce dal daytime di Rai 2; a settembre infatti andrà in onda dopo l’appuntamento previsto con Infante.

Il pomeriggio di RAI2 continuerà con Costantino Della Gherardesca con il gioco Apri e Vinci. Il conduttore, che in autunno sarà tra i concorrenti di Ballando con le Stelle, una sorta di ripiego in virtù dell’assenza di Pechino Express, che per ragioni ben chiare legate alla pandemia non potrà tornare nel breve termine.