Home SPETTACOLO TV Reazione a Catena, puntata 20 luglio 2020: chi ha vinto, qual è...

Reazione a Catena, puntata 20 luglio 2020: chi ha vinto, qual è la parola finale

Ultimo aggiornamento 19:59

Reazione a catena, puntata 20 Luglio 2020: un inizio settimana roboante per la trasmissione di Rai1 che in questi giorni ha messo in scena alternanze tra squadre campioni, montepremi vinti e sfiorati e brividi finali negli incastri decisivi di parole. E oggi? CHe cosa è andato accaduto oggi in onda nella puntata? Condotto da Marco Liorni su Rai1, il programma preserale di Rai1 Reazione a catena ogni sera fa incetta di ascolti e intrattiene moltissimi italiani. Come sappiamo si basa su giochi lessicali collegamenti delle parole. Cosa è accaduto oggi lunedì 20 Luglio 2020? Abbiamo seguito con attenzione una nuova puntata di Reazione a Catena: ma cosa è accaduto?

Ecco gli aggiornamenti in tempo reale della puntata di oggi 20 Luglio 2020 di Reazione a Catena e il racconto, passaggio dopo passaggio, delle varie manche.

Il programma su Rai1 tutte le sere dalle 18,45 con Marco Liorni fa giocare infatti due squadre in gara.  Come si fa a conquistare il montepremi? Semplice, almeno a dirsi: occorre trovare tutti gli ‘incastri‘ e i giochi di di parole e i collegamenti, per poter salire alla conquista del bottino, e conquistando anche il diritto all’ultimo legame tra le parole finali, oltre che quello di partecipare alla puntata successiva. Dunque, nella puntata di oggi come è andata?

Che cosa è accaduto nella puntata di oggi 20 Luglio 2020 di Reazione a catena finita adesso? Ecco chi ha giocato, e quale squadra ha conquistato la vittoria e la possibilità di tornare domani.

Reazione a Catena: oggi 20 Luglio 2020 su Rai1, chi ha vinto

Ecco come è andata oggi.

Alla loro quinta partecipazione, sono scesi in campo per difendere il titolo gli Scioglilingua da Roma. una stracittadina per i tre amici 21enni nonché studenti in Mediazione Linguistica, Luigi, Davide e Daniele, questa volta hanno affrontato i Trematti. La squadra sfidante, formata da Tiziano Trecca, Irene Mazza e Simone Picotti, ha scelto questo nome unendo i propri cognomi.

Nel primo gioco, “Caccia alla parola”, gli sfidanti hanno dominato, con 10 mila euro rispetto ai soli 2 mila dei campioni. Otto mila euro di distacco che, anche dopo le due “Catene musicali” il distacco è rimasto invariato. I Trematti, infatti, hanno accumulato sino in quel momento 27 mila euro mentre gli Scioglilingua hanno raggiunto 19 mila euro.

Nel “Quando Dove Come Perché”, la terza manche del game show, gli Scioglilingua hanno fatto l’en plein e, con 35 mila euro, hanno superato i Trematti. Al termine delle due catene di “Una tira l’altra” i campioni in carica hanno accumulato 80 mila euro, mentre gli sfidanti hanno ottenuto 57 mila euro.

Tutto viene deciso dalla manche de “L’intesa vincente”. I Trematti hanno iniziato per primi questa fase, e sono riusciti ad indovinare 13 parole in un minuto effettivo. Gli Scioglilingua invece, nello stesso lasso di tempo hanno totalizzato 14 punti. Per un soffio si sono riconfermati campioni i tre studenti 21enni in Mediazione Linguistica. Al loro montepremi sono stati aggiunti prima 30 mila euro di bonus e poi, grazie alle tante parole indovinate nell’Intesa, altri 14 mila euro.

Gli Scioglilingua hanno affrontato così “L’ultima catena” con un montepremi iniziale pari a 124 mila euro. I campioni in carica, in questa fase, hanno dimezzato una sola volta, riuscendo così a mantenere 62 mila euro che si sono giocati con “L’ultima parola”.

Gli Scioglilingua, per portarsi a casa il malloppo, hanno cercato una parola, che iniziava per CO e finiva con O, e che legava con CLIMA. Il trio romano poteva comprare il “terzo elemento”, una parola inizio in cambio di metà montepremi. I tre amici hanno deciso di comprarlo e, per 31 mila euro, la parola doveva legare a CLIMA e a CRITICO. Gli Scioglilingua hanno detto CONDIZIONATO ma la parola vincente, in realtà, era CONTESTO.