Home SPETTACOLO TV Reazione a Catena, puntata 23 luglio 2020: i Sarà Sarà contro i...

Reazione a Catena, puntata 23 luglio 2020: i Sarà Sarà contro i Troppo e Niente, ecco chi ha vinto e l parola vincente

Ultimo aggiornamento 19:55

Reazione a catena, puntata 23 Luglio 2020: altra serata al fianco della trasmissione di Rai1 che fa record di share, basata su squadre, montepremi vinti e persi e giochi di parole. Anche oggi 23/07/2020 in onda nella puntata condotta come da programma da Marco Liorni su Rai1, il preserale di Rai1 Reazione a catena ha regalato emozioni forti. Ma che cosa è accaduto proprio in questi minuti nel finale del programma? Chi si è portato in testa ed ha vinto la puntata?

Reazione a catena anche oggi si è preparato per fare boom di ascolti. Come noto il format si fonda su intuizioni lessicali e incastri di parole. Cosa è accaduto oggi giovedì 23 Luglio 2020? Abbiamo visto con attenzione una nuova puntata di Reazione a Catena: ma cosa è successo?

Ecco gli aggiornamenti in tempo reale della puntata di oggi 23 Luglio 2020 di Reazione a Catena e il racconto, passaggio dopo passaggio, delle varie manche.

Il programma su Rai1 tutte le sere dalle 18,45 con Marco Liorni fa giocare infatti due squadre in gara.  Come si fa a conquistare il montepremi? Semplice, almeno a dirsi: bisogna risalire a tutti gli ‘incastri‘ e i giochi di di parole e dunque poter arrviare alla conquista del bottino, e ovviamente il diritto all’ultimo legame tra le parole finali, oltre che quello di partecipare alla puntata successiva. Dunque, nella puntata di oggi come è andata?

Che cosa è accaduto nella puntata di oggi 23 Luglio 2020 di Reazione a catena finita adesso? Ecco chi ha giocato, e quale squadra ha conquistato la vittoria e la possibilità di tornare domani.

Reazione a Catena: oggi 23 Luglio 2020 su Rai1, chi ha vinto

Ecco come è andata oggi.

Dopo due puntate vinte, ma senza ancora un euro in tasca, per la terza volta sono scesi in campo i Sarà Sarà. Gli ex Sorrisi di Sera, capitanati Claudia Spina, laureanda in Matematica e grande appassionata di tennis, che è accompagnata dalla madre Elisa Esposito e dall’amico Mario De Fazio, questa sera hanno affrontato i Troppo e Niente da Genova. La squadra sfidante si è chiamata così per “i loro capelli”, ed è formata dal glabro Danilo, e dalle ipertricotiche Sara e Nadia.

Nei primi tre giochi gli sfidanti hanno accumulato solamente 4 mila euro rispetto ai 66 mila euro dei Sarà Sarà. Dopo le due catene di “Una tira l’altra”, il trio genovese ha recuperato terreno, raggranellando 33 mila euro. I campioni in carica, invece, hanno conquistato la bellezza di 112 mila euro.

Tutto, però, viene deciso da “L’intesa vincente”, con i Troppo e Niente che hanno iniziato per primi. I tre genovesi sono riusciti ad indovinare solamente due parole in un minuto effettivo. I Sarà Sarà, invece, nello stesso lasso di tempo hanno totalizzato 13 punti, e si sono così riconfermati campioni. Al loro montepremi sono stati aggiunti prima 30 mila euro di bonus e poi, grazie alle tante parole indovinate nell’Intesa, altri 13 mila euro.

I Sarà Sarà hanno affrontato così “L’ultima catena” con un montepremi iniziale pari a 155 mila euro. I campioni, in questa fase, hanno dimezzato ben quattro volte, riuscendo così a mantenere 9.688 euro che si sono giocati con “L’ultima parola”.

I Sarà Sarà, per portarsi a casa il malloppo, hanno cercato una parola, che iniziava per GA e finiva con O, e che legava con STUDIO. Il terzetto campione poteva comprare il “terzo elemento”, una parola inizio in cambio di metà montepremi. I tre amici hanno deciso di non comprarlo e hanno detto GABINETTO. I Sarà Sarà hanno indovinato la parola senza il “terzo elemento” che era IN FONDO A DESTRA.