Home ATTUALITÀ BREAKING NEWS Reggio Calabria: tabaccaia uccisa a coltellate

Reggio Calabria: tabaccaia uccisa a coltellate

Ultimo aggiornamento 11:26

Un omicidio alla luce del sole, con una brutale coltellata alla gola. È accaduto a Reggio Calabria, non lontano dal comando provinciale dei carabinieri: la vittima è Mariella Rota, di 66 anni, proprietaria di una tabaccheria.

In base alla ricostruzione, l’omicidio sarebbe avvenuto ieri pomeriggio verso le 16. Si ipotizza una rapina andata male, mentre il negozio era in chiusura. La donna “non avrebbe mai aperto spontaneamente ad uno sconosciuto” hanno testimoniato alcuni vicini, in quanto già in passato vittima di furti e maggiormente prudente dopo la morte del fratello, con il quale gestiva l’esercizio.

Reggio Calabria: non manca nulla dalla casa della vittima

Aggiornamento ore 6.00

“Siamo in una fase preliminare delle indagini” ha riferito il capo della Squadra mobile di Reggio Calabria, Francesco Rattà, arrivato sul luogo dell’omicidio, insieme al pm incaricato dell’indagine, Giulia Maria Scavello. “Quella della rapina è una pista. Tutte le ipotesi al momento rimangono aperte”.

Aggiornamento ore 7.00

Un particolare dell’accaduto a Reggio Calabria è che nulla sembra mancare nella casa e nella tabaccheria di Mariella Rota, la vittima di omicidio.

Si pensa che l’aggressore non abbia avuto il tempo di derubare, dato che per via dei rumori, i vicini potrebbero aver segnalato tempestivamente che qualcosa non andava.

Si attendono i risultati della Scientifica, dopo che la zona è stata setacciata alla ricerca di prove.

Aggiornamento ore 8.00