Home ATTUALITÀ Regno Unito, stop alla sperimentazione del vaccino di AstraZeneca: il motivo

    Regno Unito, stop alla sperimentazione del vaccino di AstraZeneca: il motivo

    Ultimo aggiornamento 10:57

    Dopo il successo nei test della Fase 1 e la Fase 2, il vaccino sviluppato da AstraZeneca e dall’Università di Oxford, ha sospeso momentaneamente la sperimentazione dopo il passaggio alla Fase. Uno dei 30.000 volontari a cui è stato somministrato il vaccino, ha avuto una “sospetta reazione avversa” che ha spinto allo stop.

    Il caso è avvenuto nel Regno Unito, come riferiscono fonti inglesi. Ancora da capire quali sia stata la reazione quando si sia scatenata. Al momento AstraZeneca ha interrotto ogni test in attesa di studiare il fenomeno e capire come intervenire nel caso ce ne fosse bisogno. Il vaccino del colosso farmaceutico sviluppato in collaborazione con Oxford è uno dei più accreditati per arrivare prima sul mercato.

    “Azione di routine”

    Secondo AstraZeneca l’interruzione sarebbe “un’azione di routine che si verifica ogni volta che c’è una potenziale reazione inspiegata in uno dei test in modo da poter indagare e assicurare allo stesso tempo il mantenimento dell’integrità del processo dei test. La società sta lavorando per accelerare la revisione del singolo evento – fa sapere il portavoce – per ridurre al minimo qualsiasi potenziale impatto sulla tempistica del processo”.