Home NOTIZIE LOCALI Rifiuti Roma, blitz Raggi-Municipi alla Pisana: “No a nuove discariche”

Rifiuti Roma, blitz Raggi-Municipi alla Pisana: “No a nuove discariche”

Ultimo aggiornamento 14:20

Blitz del sindaco di Roma Virginia Raggi oggi alla Pisana. La sindaca è arrivata davanti ai cancelli del Consiglio regionale del Lazio, dove prosegue la discussione sull’emergenza rifiuti, insieme ai mini sindaci del Municipi a guida pentastellata.

“Oggi sono qui in Regione Lazio insieme ai presidenti dei Municipi di Roma – dice Raggi – per dire una cosa chiara: non vogliamo nuove discariche nella nostra città dopo che per 60 anni Roma ha sopportato il sito di Malagrotta, il più grande d’Europa, e visto che ne esistono già altre attive e capienti nel territorio del Lazio. La Regione faccia chiarezza e ascolti la voce dei tre milioni di cittadini romani”.

Roma non può essere ostaggio di ricatti politici. Sappiamo – prosegue Raggi – che la Regione ha ascoltato il territorio di Colleferro che conta 20mila abitanti. Roma ha 3 milioni di cittadini che vogliono essere ascoltati. Sappiamo che è quasi pronto il nuovo piano rifiuti che dovrà essere approvato nel 2020. Chiediamo che la discarica di Colleferro venga prolungata per il 2020. Noi non siamo qui con una sequela di no, vogliamo dire sì a un piano regionale dei rifiuti organizzato e concordato. Siamo qui pacificamente per dire: Zingaretti, Regione vota questo piano rifiuti. Nel frattempo utilizzi le discariche esistenti. Tre milioni di cittadini non possono essere ignorati: siamo la Capitale d’Italia, meritiamo rispetto“. Roma farà la sua parte “all’interno di un quadro ordinario che si chiama piano rifiuti” ha specificato Raggi.

Il blitz è stato commentato dal sindaco di Colleferro Pierluigi Sanna che scrive: “Dopo averci provato con me attraverso Ama, ora sta provando con il Consiglio Regionale andando lì, durante la seduta, a chiedere la proroga. Confido nel rispetto che il Consiglio Regionale ha del nostro territorio, martoriato da decenni. Cara collega, che bella faccia tosta che hai! Troverai tutta la Valle del Sacco ad aspettare i tuoi camion; suonate pure lo vostre trombe.. noi suoneremo le nostre campane! Sono pronto a salire sul Colosseo o sul tetto del Campidoglio e rimanerci fino a che non finiscono queste dichiarazioni della Raggi!“.