Home NOTIZIE LOCALI Roma, al via il progetto Be Safe insegnare la cultura della sicurezza...

    Roma, al via il progetto Be Safe insegnare la cultura della sicurezza ai più piccoli

    Ultimo aggiornamento 10:06
    Vintage photo happy father and son having fun

    Promuovere la cultura della sicurezza nelle scuole insegnando ai bambini i giusti comportamenti da tenere in caso di situazioni di pericolo ed emergenza. Sono questi i propositi dell’ambizioso progetto denominato Be Safe – Impariamo a proteggerci, che comincerà da Roma il suo impegnativo tour sull’intero territorio nazionale.

    L’iniziativa è rivolta ai bambini fra i 7 e gli 11 anni, ed è articolata in 4 aree dedicate ad altrettanti avvenimenti di rischio: alluvione, incendio, terremoto e attentato. Grazie all’impegno di esperti, educatori e psicologi, ai più piccoli verranno insegnati, attraverso il gioco, i comportamenti di sicurezza da adottare, come riconoscere i segnali di rischio oltre alla capacità di fronteggiare le emergenze gestendo le emozioni come la paura.

    Per quanto riguarda il territorio di Roma, Be Safe sarà di scena in 30 istituti comprensivi coinvolgendo circa 1000 bambini nelle sue attività, per un momento di formazione ed educazione mitigato dal gioco e dal divertimento.

    L’appuntamento con la prima tappa è presso il Centro commerciale Romaest dal 29 febbraio al 15 marzo 2020, con accesso riservato ai bambini delle scuole partecipanti nella fascia mattutina, mentre nel pomeriggio potranno partecipare tutti gli altri bambini insieme ai loro genitori.

    Be Safe è un format di Publievent realizzato con Savills Italia, realizzato con il patrocinio dell’Arma dei Carabinieri e della Croce Rossa Italiana.