Home CRONACA Roma, area pubblica trasformata in discarica a Casalotti: denunciati titolari ditta autoriparazioni

Roma, area pubblica trasformata in discarica a Casalotti: denunciati titolari ditta autoriparazioni

Ultimo aggiornamento 11:07

Occupazione abusiva, abbandono e gestione illegale di rifiuti: sequestrata area di oltre 2.000 metri quadrati e due persone denunciate. Questo l’esito delle indagini condotte dal XIII Gruppo Aurelio della Polizia Locale di Roma nel quadrante nord della Capitale.

Dopo un’attenta attività di monitoraggio, gli agenti diretti da Massimo Fanelli sono intervenuti nella zona di Casalotti e hanno posto sotto sequestro un’area, di proprietà pubblica, che era stata occupata abusivamente e trasformata in un deposito di auto dismesse, ridotta di fatto in una vera e propria discarica.

Al suo interno rinvenuta una grande quantità di rifiuti, quali elettrodomestici, materiale di risulta, calcinacci, legname, oltreché una ventina di veicoli in disuso. I responsabili di questi illeciti, titolari di una ditta operante nel settore delle autoriparazioni, sono stati denunciati per occupazione abusiva, abbandono, trasporto e gestione di rifiuti non autorizzata.