Roma, Assessora Baldassarre e Garante Infanzia Marzetti in visita presso Centro di Pronta Accoglienza per minorenni

    Ultimo aggiornamento 00:00

    Costruire un dialogo e un confronto con i giovani e con gli operatori, avviando un percorso di monitoraggio permanente delle strutture che si focalizza sull’ascolto. Con questi obiettivi, l’Assessore alla persona, scuola e comunità solidale di Roma Capitale Laura Baldassarre e il Governatore dell’Infanzia e dell’Adolescenza della Regione Lazio Jacopo Marzetti hanno visitato un Centro di accoglienza e con gruppi di appartamenti per minori.

    La visita fa parte del percorso tracciato attraverso il protocollo firmato lo scorso 3 luglio da Baldassarre e Marzetti con l’obiettivo di rafforzare ulteriormente le sinergie e la collaborazione e sviluppare così un sistema integrato di protezione e protezione delle persone minorenni.

    Baldassarre e Marzetti hanno rivisto le attività che si svolgono regolarmente nella struttura, senza intaccare in alcun modo la solita organizzazione: la visita è stata risolta poco prima che accadesse, senza preavviso il gestore. Questa è la prima tappa di un viaggio che si consoliderà nel tempo, rendendo permanenti questi tipi di iniziative.

    “Il confronto diretto e diretto con coloro che vivono queste realtà, ospiti e lavoratori, è il modo più efficace per comprendere il loro funzionamento e sviluppare una visione strategica sull’argomento. Vogliamo definire un punto di osservazione permanente di tutti gli aspetti di prendere in carico, approfondire la vita quotidiana di queste strutture in modo che i diritti siano sempre posti al centro “, spiega Laura Baldassarre, assessore alla Comunità per la persona, la scuola e la solidarietà.

    “Stiamo sviluppando una rete di azioni con Roma Capitale che garantirà sempre la protezione degli interessi dei giovani. Visitare i luoghi è un reale valore aggiunto e garantisce un salto qualitativo nella costruzione di un sistema globale in cui i diritti sono in realtà perno e timone “, osserva Jacopo Marzetti, garante della gioventù e dell’adolescenza della Regione Lazio.