Roma, caduta degli alberi, spunta la critica di Raggi a Marino: “Inaccettabile”

    Ultimo aggiornamento 00:00

    Le critiche alla Sindaca Virginia Raggi in seguito all’ondata di maltempo che ha portato ingenti danni nella capitale arrivano anche dai social. Ma questa volta è la stessa Sindaca pentastellata a fare, inconsapevolmente, harakiri: dai meandri del web spunta fuori, tagliente come un boomerang, una critica piccata che la stessa Raggi lanciava nel 2014 all’allora Sindaco Marino.

    Era infatti il 10 novembre 2014 quando in un post su Facebook Virginia Raggi attaccava il sindaco Ignazio Marino per la caduta di un pino ai Fori Imperiali. “No, caro Sindaco – ha scritto Raggi – quello che è inaccettabile è che la verifica degli alberi è sempre dopo il collasso… e questa volta è andata bene che non ci fossero morti o feriti“.

    L’attuale sindaco di Roma ha anche scritto: “Ciò che è inaccettabile è che l’Ufficio Giardini non ha fondi e non può portare avanti la propria attività: ciò che è inaccettabile è che un sindaco si preoccupi della chiusura temporanea dei Fori e non del fatto che gli alberi pericolanti sono una minaccia per l’intera città”. Quasi quattro anni dopo è la sindaca 5stelle che si ritrova nella stessa situazione, se non più grave.