Home CRONACA Roma Esquilino, autista Atac picchiato da un passeggero a cui aveva chiesto...

Roma Esquilino, autista Atac picchiato da un passeggero a cui aveva chiesto di indossare la mascherina

Ultimo aggiornamento 14:00
Immagine di repertorio

Ieri mattina, lunedì 9 novembre, un autista Atac è stato aggredito da un passeggero a cui aveva chiesto di indossare la mascherina prima di salire sull’autobus. L’aggressione è avvenuta a piazza dei Cinquecento, davanti alla stazione Termini.

Leggi anche: Roma, emergenza aggressioni nei confronti dei conducenti Atac e Tpl

La vicenda

Dopo esser stato invitato a indossare la mascherina, un 22enne ha iniziato a inveire contro il conducente del mezzo. Una volta sceso dal bus, il giovane si è allontanato poco prima dell’arrivo della polizia, intervenuta in seguito a una segnalazione. Gli agenti hanno subito identificato e raggiunto l’uomo, che nel frattempo era salito su un altro autobus (sempre senza mascherina), fermo al capolinea di piazza dei Cinquecento.

Il 22enne, con precedenti, si è poi scagliato contro il primo autista aggredendolo con calci e pugni. Dopo un breve tentativo di fuga, è stato fermato e arrestato dai poliziotti per resistenza a pubblico ufficiale, interruzione di pubblico servizio e violazioni normative anti Covid-19.

Mario Bonito