Home SPORT CALCIO Roma, Fonseca: “Per giocare meno mi taglierei l’ingaggio”

Roma, Fonseca: “Per giocare meno mi taglierei l’ingaggio”

Ultimo aggiornamento 10:21

In conferenza stampa Paulo Fonseca ha analizzato la prossima sfida di Europa League contro il Borussia Monchengladbach dopo le polemiche feroci della gara d’andata: “È più decisiva per il Borussia. Sarà una partita diversa dall’andata, dobbiamo pensare a domani e non all’arbitro”, ha dichiarato l’allenatore portoghese in conferenza stampa.

“La Roma deve pensare sempre a vincere”

Ha continuato Fonseca: “Chi lavora nella Roma deve pensare sempre a vincere. Non è importante la competizione, quello che conta è vincere la prossima partita. Domani giocheremo contro una grande squadra e dobbiamo solo pensare a vincere”.

Io sono disposto a tutto, anche a ridurmi l’ingaggio, per guardare uno spettacolo migliore. Al momento si giocano troppe partite. Questo comporta dei problemi che impediscono alle migliori squadre di avere i migliori giocatori. Va razionalizzato il calendario per evitare questi problemi. Se fosse necessario ridursi il proprio ingaggio lo farei”, ha concluso Fonseca.