Home CRONACA Roma, furti in attività chiuse per Covid 19: materiale da cantiere per...

Roma, furti in attività chiuse per Covid 19: materiale da cantiere per 20mila euro recuperato in campo nomadi

Ultimo aggiornamento 12:16

Materiale elettrico, di cantiere e ferramenta ancora imballato per un valore di circa 20mila euro è stato recuperato dalla Polizia in un pozzo fognario all’interno del campo nomadi in via di Silone.

Durante le perquisizioni fra le decine di moduli abitativi all’interno del campo nomadi, gli agenti del commissariato Casilino, hanno scoperto un pozzo fognario ben occultato da materiali edili, da dove, dopo essersi calati dentro, sono riusciti a recuperare il materiale.

Le indagini successive hanno permesso di ricostruire la provenienza illecita dei materiali recuperati, rubati presumibilmente da attività chiuse per l’emergenza sanitaria.