Home CRONACA Roma, presero a sprangate connazionale per una sigaretta: arrestato 43enne romeno. Caccia...

Roma, presero a sprangate connazionale per una sigaretta: arrestato 43enne romeno. Caccia agli altri aggressori

Ultimo aggiornamento 11:42

Arrestato uno degli autori della brutale aggressione avvenuta nel dicembre scorso nei pressi della Farnesina a Roma. Ieri mattina, dopo più di un mese di indagini e ricerche, gli agenti del commissariato Ponte Milvio, hanno fermato su viale Tor di Quinto, L.F.D., 43enne di origini romene.

La vicenda che ha portato all’arresto del 43enne risale alla fine di dicembre: la vittima, connazionale di L.F.D., colpevole di essersi rifiutato di offrire una sigaretta, è stato malmenato da un gruppo di persone. Secondo la ricostruzione degli investigatori, L.D.F. avrebbe colpito la vittima con una sbarra di ferro, provocandogli varie fratture per le quali è tuttora ricoverato.

L’uomo che vive in Italia senza una dimora abituale, è stato sottoposto a fermo di polizia giudiziaria ed è stato accompagnato presso il carcere di Regina Coeli a disposizione della Magistratura.
Gli investigatori sono ora al lavoro per identificare gli altri partecipanti all’aggressione.