Home CRONACA CRONACA ITALIANA Roma, sit-in Vigili del Fuoco davanti alla Camera: “Stanchi di chiedere interventi...

Roma, sit-in Vigili del Fuoco davanti alla Camera: “Stanchi di chiedere interventi su diritti e salario”

Ultimo aggiornamento 11:26

Vigili del Fuoco in piazza per rivendicare interventi a favore degli operativi, sui diritti e sul salario. “Stanchi di chiedere, arrabbiati di amare tanto la loro professione” sono un migliaio i pompieri presenti oggi dalle 10 al sit-in in piazza Montecitorio a Roma coordinati da Cgil, Cisl e Uil. I vigili del fuoco hanno manifestato davanti alla Camera e sotto le Prefetture d’Italia. Parte così la mobilitazione unitaria dei lavoratori che incroceranno le braccia in quattro giornate. La prima data dello sciopero nazionale è il 21 novembre e a seguire il 2, il 12 e il 21 dicembre. Al centro degli obiettivi della protesta una valorizzazione sotto l’aspetto retributivo e soprattutto previdenziale, quindi una maggior tutela e garanzia degli infortuni e delle malattie professionali e un riconoscimento reale della specificità e dell’alta professionalità per il rinnovo del contratto di lavoro.