ROMA, USA UN FORO COME CASSAFORTE PER LA DROGA, SORPRESO CON LE “MANI NEL MURO”

     
    “Sono iniziati nella giornata di ieri i sondaggi geologici del costone di via di Santa Cornelia per gli esiti dei quali bisognerà aspettare le analisi del laboratorio. Nel frattempo durante questa settimana abbiamo effettuato i sopralluoghi con il TPL per verificare la fattibilità di portarvi la linea 033 passando per la Cassia Bis, facendo inversione nella proprietà di un privato che si è gentilmente reso disponibile. Nella giornata di oggi siamo stati informati che le verifiche burocratiche previste per il passaggio della navetta sulla Cassia Bis hanno dato esito positivo”. Così una nota di Elisa Paris, assessore Lavori Pubblici Municipio XV.
    “Per quanto riguarda l’intervento sul costone – aggiunge – l’ufficio Tecnico del Municipio si è attivato per predisporre un intervento preliminare di disgaggio (rimozione) dei massi pericolanti e rimozione di tutta la vegetazione che crea il danno al costone stesso. Dopo questo intervento dovremmo riuscire quanto meno ad aprire il senso unico alternato. Entrambe le operazioni, autobus e costone, partiranno entro la prossima settimana”.