Home CRONACA CRONACA ITALIANA Roma violenta: urla disperato, i residenti scendono e bloccano il ladro

Roma violenta: urla disperato, i residenti scendono e bloccano il ladro

Ultimo aggiornamento 19:53

“Aiuto… aiutateme…”. Urla a squarciagola che, ad ascoltarle (così come testimonia il video girato da un residente e diffuse ovunque), fanno accapponare la pelle. E’ il grido disperato di un tassista romano, malmenato, al quale tre balordi volevano rubare l’auto.
E’ accaduto intorno alle 6.30 di stamane quando, dopo aver caricato quattro stranieri in via Casilina (tre uomini e una donna), il taxi è stato ‘dirottato’ dai tre in una via interna di Montespaccato. Al momento del conto uno dei passeggeri ha iniziato ad urlare minacciando il poveruomo, trovatosi solo poco prima dell’alba in un quartiere ‘apparentemente’ vuoto. Fortuna che invece i residenti hanno raccolto la richiesta d’aiuto del tassista scendendo in strada e, con l’aiuto anche di alcuni automobilisti di passaggio, hanno bloccato un equadoegno di 25 anni il quale, vista la ‘malparata’ – come usano fare i vigliacchi come lui – in pochi secondi è passato dalla ‘sbruffonagine’ al terrore. Pochi minuti dopo sono giunte le volanti che hanno ammanettato il balordo (che aveva ‘ovviamente’ altri precedenti), portandolo via.
Per il povero tassista, oltre ai danni all’auto – presa a calci da queste ‘merde’ – sono occorsi anche 7 gionri di prognosi per le botte ricevute.
C’è comunque da segnalare l’umanità ed il coraggio dei residenti di Montespaccato che non ha esitato ad intervenire assicurando alla giustizia lo sbruffone.
Max