Home SPORT CALCIO Ronaldo, poker e record: superato Keane

Ronaldo, poker e record: superato Keane

Ultimo aggiornamento 10:34

Non si è ancora stufato di frantumare ogni record. A 34 anni Cristiano Ronaldo è insaziabile e affamato, vuole continuare a vincere e a sorprendere. Nemmeno i cinque Palloni d’Oro e gli innumerevoli trofei lo hanno appagato nel corso di una carriera che ha ancora molto da regalare.

Il fuoriclasse portoghese ieri sera è stato protagonista di una prestazione monstre che lo ha proiettato sul tetto dei migliori goleador delle qualificazioni europee. Il record apparteneva all’irlandese Robbie Keane, fermo a 23. Con il poker rifilato alla Lituania CR7 si è portato a 25 diventando il re del gol anche in questa speciale classifica.

Ronaldo, una macchina da record

Tutta la vita di Cristiano Ronaldo è proiettata alla vittoria. Non stupisce quindi che nonostante i 34 anni abbia ancora la voglia e la forza di un ragazzino. Pochi infortuni, una tenuta fisica invidiabile e una freschezza atletica da campione lo rendono uno dei professionisti più integerrimi del mondo.

Per rendersene conto basta ascoltare le parole di qualche ex compagno, come Evra ad esempio, che ha raccontato di anche durante le feste tra amici il pensiero del portoghese sia sempre rivolto all’allenamento. Così l’attaccante della Juventus è ancora a caccia di record e trofei, che potrebbe alzare ancora con la maglia bianconera.