Home TECNOLOGIA Rovazzi arriva su Call of Duty: “Era un mio sogno”

Rovazzi arriva su Call of Duty: “Era un mio sogno”

Ultimo aggiornamento 15:50
fabio rovazzi

Youtuber, cantante, idolo dei ragazzini. Ora anche un videogioco: Fabio Rovazzi ci ha preso gusto a fare un po’ tutto. L’autore di ‘Andiamo a comandare’ ha infatti realizzato un suo piccolo sogno, quello di diventare un personaggio dei videogiochi. E non uno qualsiasi, ma Call of Duty Warzone, uno dei più giocati del momento.

L’influencer ha infatti prestato voce e sembianze al personaggio Morte, diventato giocabile da pochi giorni. Il viso è proprio quello di Rovazzi, sulla testa indossa un ampio cappello marrone che gli dà l’aria di un pistolero, e nella fondina inforca una pistola da estrarre con ampi gesti delle mani. Non si fa proprio mancare niente.

“E’ stato esaltante”

Lo stesso Rovazzi, da sempre appassionato ai videogiochi, ha confessato di aver provato esaltazione nell’apprendere di essere stato scelto come personaggio di Call of Duty: “Diventare un personaggio di ‘Call of Duty’ era un timido sogno, che però ho sempre avuto. Farlo in questo modo, con un personaggio a cui presto le sembianze e la voce, è stato decisamente esaltante”, ha commentato.