Home POLITICA Salvini: “E’ l’unica volta in cui il governo che perde esce rafforzato”

Salvini: “E’ l’unica volta in cui il governo che perde esce rafforzato”

Ultimo aggiornamento 10:41
MATTEO SALVINI POLITICO

Soddisfatto e fiducioso, Matteo Salvini, ai microfoni di Radio Anch’io, ha commentato i risultati dell’election day: “E’ l’unica volta in cui il governo che perde esce rafforzato: i 5 stelle spariscono, il Pd ha vinto perché ha perso due regioni…”. Ha ribadito il leader della Lega, che esalta l’operato del suo partito: “Come Lega passiamo da 46 a 75 consiglieri regionali”.

“Rispetto alle regionali i nostri voti sono quasi raddoppiati – ribadisce – le elezioni europee sono un altro paio di maniche, stiamo parlando di elezioni per sindaci e governatori. A Macerata abbiamo vinto con il 52% e la Lega è primo partito, mai capitato. In provincia di Treviso la Lega e la lista Zaia fanno il 70% dei voti”.

“Qualche errore si è commesso, ma basta imparare”

Poi le note dolenti, che arrivano da Puglia e Campania: “Le candidature di Caldoro e Fitto non hanno scaldato i cuori – ha spiegato Salvini – Gli elettori hanno sempre ragione, abbiamo perso in Puglia e Campania, dobbiamo offrire qualcosa di più e meglio. Se abbiamo preso più voti in Toscana di quanti ne abbiamo preso in Campania e Puglia evidentemente qualche errore si è commesso, ma basta imparare”.

Il leader della Lega ha poi commentato il caso Suarez a Mattino 5: “E’ uno squallore che non merita di inquinare l’immagine delle università italiane, che sono le migliori al mondo. Se qualcuno ha sbagliato paghi, se ha truccato un esame deve pagare, essere licenziato in tronco. Se sei un calciatore e guadagni 10mln all’anno non hai il diritto di passare avanti e truccare un esame”, ha spiegato.