Home SPETTACOLO MUSICA Sanremo, la Rai punta al bis di Amadeus: le parole del Direttore...

Sanremo, la Rai punta al bis di Amadeus: le parole del Direttore Coletta

Ultimo aggiornamento 11:56

Sono ore di entusiasmo, quelle in cui gongolare per la Rai in generale e per il direttore di Rai 1 in particolare. I numeri di ascolto del Festival di Sanremo condotto magistralmente da Amadeus hanno sancito come il Festival non solo sia in grande crescita nell’ultimo abbondante quinquennio, ma continui a segnare picchi record su cui si deve lavorare.

Cosa bolle allora in pentola nella Rai? Tutti, ma davvero tutti, si auspicano il bis di Amadeus. E mentre lui nicchia, per il momento, le parole dei principali protagonisti sono chiare.

Sanremo, lavori per il bis di Amadeus: cosa ha detto Coletta

Dopo il triennio di Carlo Conti che aveva riportato in auge una kermesse comunque finita un pò troppo sotto a livello di audicence aspettati e il biennio Baglioni che aveva fatto toccare picchi altissimi al Festival, ecco il boom di Amadeus. Cosa ne pensa il direttore di Rai 1 Coletta?

“Sono arrivato da poco, non voglio prendermi meriti. Non mi piacciono le chiacchiere, sono abituato a lavorare 18 ore al giorno, credo di aver gestito questo festival con una grandissima voglia di imparare. Non mi piace che noi dirigenti a volte abbiamo la capacità di indurre la stampa a pubblicare certe cose che si porta via il vento.”, ha detto in conferenza stampa il direttore. “Nessuno toglie meriti a Teresa De Santis. La stampa non deve veicolare i pettegolezzi del condominio”.

aggiornamento ore 1.31

E poi, la vera e propria ammissione dello stesso Coletta: “Auspico Amadeus bis. Cattelan? Lo osserviamo”. Queste, nel dettaglio, le parole del direttore.

“Io sono stato nominato alla direzione di prime time. Se Cattelan fosse legato ad un progetto di prime time, sarebbe di mia competenza. Per me sarebbe auspicabile un Amadeus bis, ma bisogna sedersi e discuterne anche con l’AD. Cattelan è un uomo interessante, che porta un codice che potrebbe essere innovativo per la Rai. Sicuramente lo osserviamo“.

aggiornamento ore 4,54

Per il momento il diretto interessato prende tempo. E si spende in ringraziamenti e emozioni sincere.

“Sono l’uomo più felice del mondo, ho realizzato un sogno. Quello che è accaduto è stato quello che desideravo fare.”, ha detto Amadeus. “E’ stata una responsabilità per via dei 70 anni del Festival, l’azienda mi ha dato fiducia che credo di aver ripagato. Ringrazio l’AD e il direttore di rete, che non ha creato panico.”, ha aggiunto.

Zero spazio poi alle polemiche. Specialmente quelle tra i suoi partner di palco. “Ringrazio Tiziano Ferro e mio fratello Fiorello, che stamane mi ha chiamato alle 8 ed io sono andato a letto alle 6″.

aggiornamento ore 11.55